AtletiNewsTornei Internazionali

A MONTREAL TRIONFA JESSICA PEGULA. TROPPO STANCA LIUDMILA SAMSONOVA, COSTRETTA AL DOPPIO TURNO FINALE

Jessica Pegula è la nuova campionessa dell’Omnium Banque Nationale di Montreal. L’americana n.3 del mondo ha battuto in finale la russa Liudmilla Samsonova in meno di un’ora col punteggio di 61 60 aggiudicandosi il secondo Wta1000 della sua carriera dopo quella vinto lo scorso anno a Guadalajara. Pegula, dopo la vittoria in semifinale contro Iga Swiatek, ha concesso il bis battendo la russa n.18 del ranking Samsonova che due ore prima era uscita vincitrice dalla seconda semifinale – rinviata l’altro ieri per pioggia – contro la kazaka Elena Rybakina. “Siamo sul circuito per provare a vincere tornei e titoli ogni settimana – ha dichiarato a caldo la n.3 del mondo – ma il tennis sa essere molto duro perché molto spesso si finisce invece col perdere. E anche quando si vincono molte partite, può capitare di non vincere nessun torneo, per questo è uno sport che può rivelarsi molto duro”. 
Il trionfo canadese fa di Pegula la prima tennista statunitense dopo Serena Williams – 2013 – ad imporsi nell’Open del Canada negli ultimi dieci anni diventando la terza giocatrice a stelle e strisce, dopo Venus e la stessa Serena, ad aver vinto in carriera più di un Wta 1000. Samsonova protagonista di una grande semifinale, vinta in rimonta contro la kazaka Rybakina, ed evidentemente scarica nell’atto decisivo soprattutto sotto il profilo psicologico.

di redazione e sito www.supertennis.tv