AtletiNewsPiemonteRegioniTornei Internazionali

L’ITF DEL COUNTRY CUNEO HA SCELTO I SUOI SEMIFINALISTI

Quarti interessanti quelli andati in scena oggi al Country Club Cuneo nell’Internazionale under 18 ITF J30 maschile e femminile, torneo che ha rinnovato la lunga e vincente tradizione organizzativa del circolo di Viale degli Angeli.
Tra i promossi alle semifinali in programma domani spicca il nome di un giocatore di casa, Pietro Casciola, classe 2006 e impegnato negli allenamenti nel circolo presieduto da Fabrizio Drago da quattro stagioni. Arrivato con la classifica di 3.3 ora ha quella di 2.5. Un attaccante da fondo campo, lo definiscono i tecnici del centro piemontese, mancino e in costante progressione. E’ un’espressione della Scuola Tennis del Country Club diretta da Moreno Baccanelli. Netta la sua affermazione contro Pergola, fissata sullo score di 6-1 6-1. Domani sarà derby piemontese contro un altro giocatore mancino, Filippo Pecorini, che altrettanto nettamente (6-2 6-0) ha fermato la corsa del portacolori della Guyana francese Teva Ardillon.
Nella parte bassa del tabellone si sfideranno invece per un posto in finale il rumeno Dev Kanbargimath, che ha sconfitto 7-6 6-1 il tedesco Sebastian Gampert e il vincente del derby azzurro tra qualificati, Stella – Terzoli.
Nel tabellone femminile ha faticato più del previsto la numero 1 del seeding, Fabiola Marino, che dopo aver incassato nel primo set (1-6) si è rifatta nel secondo (6-0) ma nel terzo ha rincorso fino al 3-4 prima di conquistare gli ultimi tre giochi per il 6-4 di sigillo al confronto.
E’ stata invece eliminata la numero 2 del draw, Gaia Mais, per mano di Nicole Andrea Molaro, che ha chiuso 6-4 6-3. E’ continuata invece la marcia trionfale della 2.4 classe 2008 Ylenia Zocco, che ha lasciato un solo game (6-0 6-1) alla russa Daria Litvinova. La quarta italiana a centrare il passaggio in semifinale è stata Carlotta Bassotti che si è imposta in tre set (3-6 6-1 6-2) alla francese Amelia Grzelak.
Domani si partirà alle 10,30 con le semifinali in contemporanea al femminile tra Marino e Zocco nella parte alta, Bassotti e Molaro in quella alta. A seguire Casciola e Pecorini si affronteranno sul campo centrale e Kanbargimath e il vincente di Stella – Terzoli.
Nel pomeriggio le finali del doppio. Alle 15,30 quella in rosa, a seguire la maschile.    

di redazione