AtletiNews

IN CLASSIFICA MONDIALE DJOKOVIC INCALZA ALCARAZ. SINNER SEMPRE NUMERO 6

Novak Djokovic, dopo la vittoria di Cincinnati, incalza in classifica mondiale Carlos Alcaraz. Lo spagnolo è rimasto al numero 1 del mondo per soli 20 punti e tutto verrà rimesso in gioco dal 28 agosto prossimo agli US Open di New York. Al terzo posto è rimasto Daniil Medvedev, mentre al quarto è salito Holger Rune davanti a Casper Ruud, peraltro in salita di due posti a discapito di Stefanos Tsitsipas, sceso in settima piazza. Alla numero 6 è rimasto Jannik Sinner. ChiUdono la top ten Andrey Rublev e gli americani Fritz e Tiafoe, nono e decimo. Grazie alla semifinale di Cincinnati Alexander Zverev è ora 12° (+5) ed è rientrato nella lotta per essere degli otto (o almeno riserva) a Torino nelle Nitto ATP Finals di novembre. In salita di tre posti (17) anche Hubert Hurkacz. Stabile Lorenzo Musetti in 18esima posizione, davanti a Dimitrov e Francisco Cerundolo. Al posto numero 23 (+9) è salito il francese Mannarino. Il terzo italiano in classifica mondiale è Matteo Berrettini, oggi numero 36 (+2). Lo segue Lorenzo Sonego, al 38° posto con un piccolo balzo in avanti (+1). Grandi miglioramenti per Popyrin, nei quarti a Cincinnati da Lucky loser, oggi 40° (+18) e Max Purcell, nuovo numero 47 (+23). Perde un posto Matteo Arnaldi (62), ultimo azzurro in top 100. Al posto 109 troviamo Marco Cecchinato (+2), mentre Luca Nardi è 119° (+3); gli altri italiani tra i migliori 2900 ATP sono Giulio Zeppieri (137), Flavio Cobolli (138), Fabio Fognini (140 e -15); ed ancora Andrea Vavassori (162 e -4), Matteo Gigante (167), Raul Brancaccio (169), Francesco Passaro (173), Mattia Bellucci (184 e +12) e Luciano Darderi che con il successo di Todi è ora 194 (+56). Chiude la lista al 197° posto Franco Agamenone.

DI REDAZIONE