AtletiNewsTornei Internazionali

OGGI IL VIA ALLE QUALIFICAZIONI MASCHILI DEGLI US OPEN, IN DIRETTA SUPERTENNIS DALLE 17

Il gran giorno per SuperTennis e gli appassionati di tennis in Italia è arrivato. Oggi scattano le qualificazioni dello US Open, l’ultimo Slam dell’anno che torna in chiaro, gratis e per tutti, dopo oltre trent’anni. SuperTennis e SuperTenniX vi offriranno anche le qualificazioni, che vedono al via 15 italiani in singolare maschile. Luca Nardi, Giulio Zeppieri e Flavio Cobolli sono gli unici italiani tra le teste di serie.

Questi gli abbinamenti degli italiani in singolare maschile:

Mattia Bellucci vs Mikhail Kukushkin (KAZ)
Alessandro Giannessi vs Harold Mayot (FRA)
Riccardo Bonadio vs [30] Giulio Zeppieri
Francesco Passaro vs Seongchan Hong (KOR)
Federico Gaio vs [32] Hugo Grenier(FRA)
Franco Agamenone vs Michael Zheng (USA)
Jakub Mensik (CZE) vs Fabio Fognini
Leandro Riedi (SUI) vs [31] Flavio Cobolli
Stefano Travaglia vs Norbert Gombos (CZE)
Vitaly Sachko (UKR) vs Raul Brancaccio
Aziz Dougaz (TUN) vs Edoardo Lavagno
[15] Luca Nardi vs Thiago Agustin Tirante (ARG)
Damir Dzumhur (BIH) vs Andrea Vavassori
Eliot Spizzirri (USA) vs Matteo Gigante

US OPEN, QUALIFICAZIONI MASCHILI – CLICCA QUI PER IL TABELLONE COMPLETO

I PRINCIPALI ACCOPPIAMENTI DEGLI ITALIANI

Nardi, che ha festeggiato il best ranking al numero 119 del mondo ed è testa di serie numero 15, affronta per la prima volta l’argentino Thiago Agustin Tirante, numero 152 del mondo.

Zeppieri, testa di serie numero 30, sarà protagonista del derby con Riccardo Bonadio, numero 204. Si sono incontrati tre volte, sempre sulla terra rossa. Bonadio ha vinto al Challenger di Forlì nel 2020, Zeppieri a Cordenons nel 2021 e a Montechiarugolo quest’anno. Il 21enne di Latina ha tentato le qualificazioni a Flushing Meadows nel 2022, perdendo all’esordio contro il francese Hugo Grenier. Il 30enne di San Vito al Tagliamento ha perso invece al turno decisivo l’anno scorso contro il tedesco Maximilian Marterer nella sua unica precedente partecipazione a Flushing Meadows.

Cobolli, numero 138 del mondo, affronta per la prima volta lo svizzero Leandro Riedi, numero 150. Il romano punta alla prima qualificazione in carriera allo US Open e a conquistare, magari, il primo successo nel main draw di uno Slam.

Chi vince potrebbe affrontare Alessandro Giannessi al secondo turno. Lo spezzino (n.245) sfiderà per la prima volta il francese Harold Mayot (211). Giannessi è all’ottava partecipazione allo US Open. Il suo miglior risultato è il secondo turno raggiunto nel 2016 partendo dalle qualificazioni. Nel main draw superò all’esordio lo statunitense Denis Kudla prima di cedere contro Stan Wawrinka, allora numero 3 del mondo.

Tra gli altri incontri spicca la sfida tra Fabio Fognini e il ceco Jakub Mensik, diciassettenne campione all’Australian Open junior nel 2022 che a maggio ha vinto il suo primo titolo Challenger, in casa a Praga. Può dare spettacolo anche il confronto tra Andrea Vavassori e l’esperto bosniaco Damir Dzumhur.

Non troppo fortunato Mattia Bellucci, numero 184 del mondo, che partecipa per la prima volta allo US Open. Il primo turno contro Mikhail Kukushkin, ormai 35enne è comunque una prova da non sottovalutare: il kazako dai colpi affilati e piatti è stato numero 39 del mondo nel 2019 anche se oggi la sua velocità di palla appare meno insidiosa. Ma chi vince potrebbe incontrare al secondo turno la prima testa di serie del tabellone di qualificazione, lo spagnolo Jaume Munar.

dal sito www.supertennis.tv