AtletiNewsTornei Internazionali

SARA’ SABALENKA – GAUFF LA FINALE US OPEN

Ha vinto in rimonta il match del torneo contro Madison Keys, 06 76(1) 76(5). Si è guadagnata la seconda finale Slam in carriera come preludio al suo giorno di gloria, lunedì 11 settembre, quando ufficialmente sarà la nuova numero 1 del mondo WTA. Con queste premesse Aryna Sabalenka si prepara a sfidare Cori Gauff in quella che, alla luce delle premesse e delle semifinaliste, è la miglior finale possibile per lo US Open. Gauff a segno in semifinale per 6-4 7-5 contro la ceca Muchova, nella ripetizione del successo di alcune settimane fa a Cincinnati nel WTA 1000. Appuntamento domani alle 22 ora italiana, in diretta e in esclusiva, in chiaro, su SuperTennis. Gauff, più giovane finalista Flushing Meadows dal 1999 (Serena Williams) e più precoce multi-finalista Slam dopo Maria Sharapova (Wimbledon 2004-US Open 2006), avrà di fronte la giocatrice più continua negli Slam nell’ultimo anno. Dallo US Open 2022,  quando perse in semifinale contro Iga Swiatek, è sempre arrivata in semifinale in tutti i major. E’ la prima ad aver raggiunto le semifinali in tutti i major nel corso di una singola stagione dal 2016, quando ci riuscì Serena Williams. 
La campionessa dell’Australian Open 2023, sempre sconfitta nelle altre cinque semifinali Slam giocate, sembrava avviata a una nuova delusione contro Keys, nella sfida fra due delle sei giocatrici in attività con almeno sei semifinali all’attivo nei major. La statunitense, finalista allo US Open 2017, ha scelto di aggiungere al suo staff il fidanzato Bjorn Fratangelo, formalmente ancora in attività (numero 683 nel ranking ATP) ma a causa di una lunghissima serie di infortuni ormai dedito più al ruolo di coach. Una scelta che sta funzionando, per entrambi. Spinta dal suo primo tifoso, Keys è arrivata a un game dalla vittoria sul 60 53, poi Sabalenka ha ribaltato la partita. Dopo due ore e 32 minuti di tennis di alto livello, ha firmato il suo terzo successo in quattro confronti diretti. In finale, proverà a pareggiare il bilancio contro Gauff, oggi avanti 3-2. L’ultimo precedente le lascia più di qualche ragione per sorridere. Ai quarti a Indian Wells, infatti, Sabalenka vinse 64 60. Ma Gauff da Wimbledon ha aggiunto allo staff Brad Gilbert, ha lavorato tanto sul diritto e vinto 17 delle ultime 18 partite giocate. Lo spettacolo è assicurato. 

dal sito www.supertennis.tv