AtletiNewsPiemonteRegioniTornei Internazionali

CAMILLA ROSATELLO E IL TITOLO WTA DI BUCAREST IN DOPPIO. FESTEGGIA IL RITORNO IN VTT

Momento positivo per la piemontese Camilla Rosatello che la scorsa settimana a Bucarest, nel WTA 125, ha centrato il titolo nel tabellone di doppio a fianco della trentina Angelica Moratelli. La vittoria in terra romena le ha permesso di raggiungere il best ranking in doppio, di n° 94 del mondo, mentre in singolare è n° 274 (con best ranking di 225 fatto registrare nell’agosto del 2017): “Con Angelica avevamo già giocato lo scorso anno diversi tornei del circuito ITF. In stagione la svolta è arrivata agli Internazionali BNL d’Italia a Roma dove siamo risultate competitive ad altissimo livello. Questo ci ha dato fiducia ed abbiamo intensificato la programmazione continuando a migliorare. I risultati hanno fatto il resto, vedi la finale nel WTA 250 di Palermo, alcune semifinali a livello di 60.000 $ e questo successo a Bucarest. Le nostre caratteristiche tecniche si completano. Molto importante anche il feeling che si è instaurato fuori dal terreno di gioco. Dopo cinque settimane consecutive di tornei la prossima la farò a Lagnasco, in pausa e allenamento. Poi valuteremo l’ulteriore programmazione. Di sicuro al momento c’è il 250 WTA di Monastir”.
Anche in singolare l’estate della tennista nata a Lagnasco (Cn) può definirsi di buon livello, vedi la semifinale raggiunta a Praga alcune settimane fa in un 60.000 $ ITF, e i quarti sette giorni prima sempre in Repubblica Ceca. Quarti anche a Cordenons e secondo turno a Palermo, in un WTA 250 dopo aver battuto la svizzera Golubic nel 1° turno di main draw: “

In stagione erano già arrivate le semifinali nei 60.000 $ di Caserta e Grado a livello individuale: “La prima parte del 2023 non l’ho giocata per alcuni problemi fisici. La seconda non posso che definirla di buon livello. Anche in ottica 2024 ho fiducia, sia in singolare che in doppio perché fino a maggio non dovrò difendere punti pesanti”. Il ritorno a casa è un motivo di ulteriore felicità: “E’ sempre bello tornare – prosegue Camilla – anche se a Palermo ho lasciato prima ancora che dei bravi professionisti delle splendide persone e per questo mi è dispiaciuto. Alla VTT potenzieremo la sezione agonistica, matrice con la quale è nato il centro dieci anni fa, offrendo la possibilità di allenarsi a giocatori e giocatrici di alto livello, forti delle esperienze del nostro staff tecnico e della dirigenza. Con Angelica Moratelli saremo le prime ad allenarci al Tennistadium”. Il centro si è dotato anche di una foresteria per ospitare chi arriverà da fuori regione e dall’estero. Una realtà che continua ad operare a tutto tondo come dimostra il torneo da poco scattato, con oltre 120 iscritti tra uomini e donne, limitato ai 3.3. A fine settembre, per confermare l’importanza dell’aggiornamento si terrà un corso PTR (Professional Tennis Registry).

di Roberto Bertellino