AtletiNewsTornei Internazionali

MUSETTI E ARNALDI IN CINA

Il circuito ATP torna in Cina. Dal 20 settembre si giocano due tornei: lo Huafa Properties Zhuhai Championships e il the Chengdu Open. I due tornei saranno trasmessi su SuperTennis e SuperTenniX, la piattaforma streaming della Federazione Italiana Tennis e Padel, gratuita per i tesserati della FITP e disponibile per gli altri attraverso la sottoscrizione di un abbonamento. A Chengdu, ATP 250 sul duro con un montepremi di $1.261.255, è in tabellone Lorenzo Musetti. Testa di serie numero 2, il carrarino ha un bye al primo turno. Debutterà al secondo turno contro il portoghese Nuno Borges, numero 88 ATP, o un qualificato (nelle qualificazioni non ci sono italiani). Musetti cerca il primo titolo stagionale sul duro. Su questa superficie, infatti, non è andato oltre il terzo turno al Masters 1000 di Toronto.
Guida il main draw in qualità di prima testa di serie Alexander Zverev, che al momento occupa l’ottava posizione nella Pepperstone ATP Live Race to Turin, l’ultima che garantirebbe a fine stagione la qualificazione diretta per le Nitto ATP Finals di Torino. Il tedesco ha vinto 13 dei suoi 20 titoli ATP sul duro e gode di un bye come Musetti e gli altri due giocatori che rientrano fra le prime quattro teste di serie nel main draw di Chengdu. Si tratta di Grigor Dimitrov, numero 3, semifinalista a Chengdu nel 2016, e del brutannico Daniel Evans, numero 4, protagonista in Coppa Davis della vittoria contro la Francia che ha portato la Gran Bretagna alla Final 8 di Malaga.
Matteo Arnaldi è l’unico italiano direttamente nel main draw dello Huafa Properties Zhuhai Championships (duro outdoor, montepremi $1.057.295), l’ATP 250 che, insieme all’omologo torneo di Chengdu, segna il ritorno del circuito ATP in Cina dopo quattro anni. I due eventi sono in calendario dal 20 al 26 settembre, a cavallo di due settimane dunque, e saranno trasmessi su SuperTennis e SuperTenniX. Arnaldi, numero 48 del mondo, ha vinto i suoi due singolari in Coppa Davis, alla prima partecipazione in nazionale. Il sanremese riparte dalla Cina per proseguire una stagione piena di prime volte. Al debutto nel torneo affronterà Aslan Karatsev, numero 63 ATP, che non ha mai incontrato in carriera.In caso di successo, potrebbe incontrare al secondo turno Andy Murray, che nell’unica edizione del torneo, nel 2019, ha raggiunto il secondo turno. Arnaldi è inserito nel quarto di tabellone della testa di serie numero 2, il britannico Cameron Norrie, che ha già battuto al terzo turno dello US Open arrivando così per la prima volta in carriera negli ottavi di uno Slam. La prima testa di serie nel main draw è invece Karen Khachanov, rientrato a Flushing Meadows dopo tre mesi di stop per problemi alla schiena, che quest’anno sul duro ha raggiunto la semifinale all’Australian Open e Miami prima di fermarsi.

di redazione e sito www.supertennis.tv