AtletiNewsTornei Internazionali

PELLEGRINO VINCE IL SUO TERZO CHALLENGER A BAD WALTERSDORF. MOLTI GLI AZZURRI IN GARA A BRAGA

L a vittoria più importante per Andrea Pellegrino, pugliese 26enne di Bisceglie, è arrivata ieri, con un giorno di ritardo causa pioggia, nel Challenger 125 di Waltersdorf (Aut) al termine della finale vinta in rimonta (1-6 7-6 6-3) contro il giocatore di casa Dennis Novak. Si è trattato per l’azzurro del terzo successo nel secondo circuito mondiale per importanza dopo quelli di Roma 2021 e Vicenza 2022. Pellegrino è anche un buon doppista, come ha dimostrato in stagione con diversi compagni tra cui Andrea Vavassori, numero 1 italiano di specialità. Pellegrino è attualmente numero 230 del ranking ATP con best ranking fissato lo scorso (esattamente il 26 settembre) sulla piazza numero 136. Con il successo colto in Austria salirà nel ranking.
Il primo italiano a passare il turno nel challenger prortoghese di Braga (73.000 € di montepremi sulla terra) è Franco Agamenone (200) che ha prevalso nel derby su Francesco Maestrelli (224) per 64 75. Oggi secondo derby italiano di primo turno tra Matteo Gigante (173) ed Edoardo Lavagno (227).
Le altre quattro partite con gli italiani vedono impegnati Francesco Passaro (189) contro l’ungherese Mate Valkusz (226), Alessandro Giannessi (215) contro il portoghese Gastao Elias (351), Stefano Travaglia (206) contro lo spagnolo Javier Barranco (345) e infine Riccardo Bonadio (220) contro lo spagnolo Pablo Llamas Ruiz (135).

di redazione