AtletiNewsTornei Internazionali

ZVEREV E KHACHANOV A SEGNO A CHENGDU E ZHUHAI

Alexander Zverev ha vinto in rimonta una gran partita nella finale del 250 ATP di Chengdu che lo ha opposto al russo Roman Safiullin, alla prima sfida di carriera per un titolo nel circuito maggiore. Zverev è stato a due punti dalla sconfitta e alla fine ha centrato il titolo sul 6-7 7-6 6-3 dopo circa tre ore di gioco.
A Zhuhai, altro ATP 250, vittoria invece di Karen Khachanov, che era a digiuno da cinque stagioni. Ancora una volta l’affermazione per il russo è arrivata in Cina, dove nel 2016 a Chengdu s’impose per la prima volta in carriera. Stavolta il palcoscenico è quello di Zhuhai (Atp250) e di fronte il russo aveva il giapponese Yoshihito Nishioka (n.46), battuto dopo 1’45 di gioco col punteggio di 76(2) 61. Per Khachanov si tratta del quinto titolo in carriera, che gli varrà anche un posto nel ranking Atp che da domani lo vedrà nuovo n.14. “Non sapevo che domani sarebbe stato il tuo compleanno…Ogni volta che gioco contro di te so di dover correre molto, me lo ripeto sempre e ti faccio le mie congratulazioni – ha dichiarato a caldo Khachanov – E’ la prima volta che gioco a Zhuhai, ringrazio tutti per questa splendida settimana. Negli ultimi tre anni mi eravate mancati molto. Ringrazio il mio team, un grande team anche se composto da due sole persone. Tornavo dall’infortunio, speravo di giocare tante partite e di mettere minuti nelle gambe: mi mancava tutto ciò, aveva davvero tanta voglia di tornare a vincere e dedico questo titolo alla mia famiglia”.

di redazione