AtletiNewsTornei Internazionali

SONEGO E ARNALDI AVANTI A SHANGHAI. STOP PER NAPOLITANO

La seconda giornata di main draw del Masters 1000 di Shanghai ha promosso al secondo turno due azzurri, Lorenzo Sonego e Matteo Arnaldi, che hanno così raggiunto i già presenti in seconda battuta in quanto teste di serie, Jannik Sinner e Lorenzo Musetti. Sonego ha dominato l’australiano Philip Sekulic, proveniente dalle qualificazioni, come dimostra lo score di 6-3 6-2. Il torinese è stato efficace al servizio (13 ace) e come gli accade nelle giornate d’ispirazione ha saputo colpire con il diritto nei momenti giusti. Ora è atteso dall’americano Frances Tiafoe, numero 10 del seeding e 13 del mondo, contro il quale conduce 2-1 nei precedenti.
Più complicata la vittoria di Matteo Arnaldi, arrivata contro un altro rappresentante del tennis “aussie”, Alexei Popyrin, tennista dal gran servizio e dal grnde diritto. Il sanremese ha subito nel primo set l’avversario ma ha saputo risalire con grinta e classe chiudendo alla seconda opportunità con la battuta a disposizione per 4-6 6-3 6-4. Al secondo turno è atteso da un altro tennista che fa del gioco esplosivo, con servizio e diritto in particolare, il proprio credo. Si tratta del tedesco Jan Lennar Struff.
Sconfitto invece dal kazako Zhukayev, con un doppio 7-5, il qualificato Stefano Napolitano, al primo Masters 1000 in carriera non romano.
Domani scenderà in campo Lorenzo Musetti, attorno alle 8,30 ora italiana, contro il coreano Hsu. Sul campo centrale esordi invece per il numero 3 e il numero 8 del seeding, i nordici Holger Rune e Casper Ruud, entrambi alla ricerca della miglior condizione. Rune troverà l’americano Nakashima, mentre Ruud il giapponese Nishioka.

di redazione