AtletiNewsTornei Internazionali

DECISE LE CONVOCATE PER LE FINALS DI BILLIE JEAN KING CUP

La capitana della nazionale italiana di Billie Jean King Cup, Tathiana Garbin, ha diramato la lista delle giocatrici convocate per le attese Finals della competizione, che si svolgeranno dal 7 al 12 novembre sul veloce indoor dello ‘Estadio de la Cartuja’ di Siviglia.

Ecco il quintetto azzurro:
Lucia BRONZETTI, Elisabetta COCCIARETTO, Jasmine PAOLINI, Lucrezia STEFANINI, Martina TREVISAN.

Le ragazze di Tathiana Garbin esordiranno l’8 novembre alle ore 10 contro la Francia, che ha trionfato 3 volte nella competizione. Il giorno seguente, giovedì 9 sempre alla stessa ora, le azzurre sfideranno le due volte campionesse della Germania. Il Gruppo D si chiuderà quindi venerdì 10 (inizio alle ore 10) con il confronto tra la nazionale tedesca e quella transalpina, vincitrice dell’edizione 2019.
L’Italia è alla seconda partecipazione consecutiva alle Finals della Billie Jean King Cup.
Nel 2022, a Glasgow, Martina Trevisan, Jasmine Paolini, Lucia Bronzetti ed Elisabetta Cocciaretto avevano chiuso la fase finale con due sconfitte in altrettante partite nel girone contro il Canada e la Svizzera, che avrebbe poi vinto il torneo. Anche Germania e Francia prendono parte per la seconda volta alle Billie Jean King Cup Finals.
Tathiana Garbin, Capitana della Nazionale italiana di Billie Jean King Cup: “Ci stiamo preparando intensamente per questa fase finale della Billie Jean King Cup. Quello con la maglia azzurra è un impegno che vogliamo sempre onorare al meglio. La mia è una squadra compatta, solida, composta da ragazze eccezionali. Un gruppo affiatato che in questi anni è cresciuto tantissimo, sotto ogni punto di vista, raggiungendo ottimi risultati. Le ragazze stanno tutte attraversando un periodo d’eccellente stato di forma. Offrendo un tennis di altissimo livello, la Paolini ha raggiunto il terzo turno a Pechino, giocando alla pari con la n.1 del mondo Sabalenka; la Cocciaretto, qualche settimana fa, ha vinto il primo titolo WTA e poi centrato il suo best ranking di n.29; la Trevisan è arrivata nei quarti di finale del 1000 di Guadalajara, battendo tra l’altro in rimonta una campionessa come la Jabeur; la Bronzetti ha raggiunto il terzo turno agli US Open, perdendo soltanto al terzo un match tiratissimo con la Zheng; poi c’è la new entry di questa trasferta che è la Stefanini, una ragazza che ha meritato la convocazione, giusto coronamento di quella che è stata finora la sua migliore stagione in carriera. Ci dispiace molto che non potrà essere con noi la Giorgi. Purtroppo, da tempo, Camila è alle prese con un fastidioso problema al piede che non le consente di allenarsi come vorrebbe. Tra un mese saremo pronte, per affrontare, innanzitutto, squadre temibili come Francia e Germania. Il percorso non sarà facile e le insidie molte ma sono convinta che sapremo affrontarle al meglio. Per noi sarà la seconda partecipazione consecutiva alle Finals e l’esperienza maturata lo scorso anno a Glasgow ci servirà per fare ancora meglio a Siviglia. Le sensazioni non possono che essere positive rispetto a questa trasferta: ogni volta che le nostre ragazze vengono in nazionale, riescono ad andare oltre i propri limiti, in virtù dell’amore e del rispetto che nutrono verso questa maglia, per l’orgoglio che provano nell’indossarla”.

DA UFFICIO STAMPA FITP