AtletiNewsTornei Internazionali

A TOKYO DE MINAUR E FRITZ AL 2° TURNO

Ogni successo ha un sapore particolare in questo scorcio di stagione perché può avvicinare o allontanare i giocatori ancora in lizza per la partecipazione alle Nitto ATP Finals di Torino alla realizzazione del sogno. Così hanno valore doppio le vittorie ottenute oggi a Tokyo (ATP 500) da Taylor Fritz e Alex De Minaur, rispettivamente numeri 9 e 13 della Race to Turin. Fritz, chiamato alla difesa del titolo, ha fermato con più facilità del previsto il britannico Cameron Norrie, numero 18 del mondo, in due set. Negli ottavi sfiderà la wild card di casa, Shintaro Mochizuki, che a sorpresa ha superato l’argentino Etcheverry. De Minaur è uscito vittorioso invece da una lotta, punto a punto, sul britannico Jack Draper, temibile mancino che proveniva dalle qualificazioni: “Quando la fatica diventa dominante – ha detto al termine l’australiano – risulta difficile chiudere un match. Nell’occasione ho cercato di fargli giocare più palle possibili. Lui ha messo in campo un tennis brillante e aveva meno tensioni del sottoscritto. La sfida l’ho vinta con il giusto atteggiamento e il fisico e sono molto felice di essere ancora in tabellone”. Il suo prossimo rivale sarà l’esperto argentino Diego Schwartzman che in nel finale di stagione sta risvegliandosi e togliendosi alcune soddisfazioni, come quella di ieri che ha preso la forma del convincente successo contro il connazionale Francisco Cerundolo. Altri due candidati in lotta per la presenza a Torino cercano a Tokyo punti pesanti. E’ il caso di Casper Ruud, numero 10 della “Race” che ha sconfitto il nipponico Watanuki, e Hubert Hurkacz, fresco del secondo titolo 1000 vinto in carriera a Shanghai. Il polacco esordirà oggi a Tokyo contro il cinese Zhang. Vittoria con il brivido per Ben Shelton, che ha dovuto rifugiarsi nel tie-break del terzo set contro il giapponese Taro Daniel. Eliminato Frances Tiafoe, in calo di condizione, dal sempre altalenante russo Aslan Karatsev.

di redazione