AtletiNewsTornei Internazionali

A VIENNA MATCH SPETTACOLARI TRA MEDVEDEV E DIMITROV. SUCCESSO DEL RUSSO E APPLAUSI PER IL BULGARO

Partita molto bella quella che tra il russo Daniil Medvedev, n° 1 del seeding e 3 del mondo, e il bulgaro Grigor Dimitrov, giocatore in gran forma tornato quasi ai livelli del 2017 quando vinse anche le Finals. Primo set strepitoso del bulgaro, vinto 6-3 e infarcito di punti “stellari” come un diritto in recupero giocato lungo linea con totale naturalezza. Nel secondo set il break in avvio conquistato da Medvedev è stato determinante. Il russo lo ha fatto proprio all’ottavo gioco con autorevolezza. In quello decisivo il livello tecnico si è ancora alzato. Dimitrov è tornato a dispensare magie ma Medvedev si è messo in modalità muro e ha impreziosito le trame. Il break del 5-4 lo ha portato a servire per il match e non ha sbagliato. Applausi ad entrambi.  Ieri un altro russo ha gioito due volte. Andrey Rublev ha vinto il suo match di ottavi contro un ottimo Matteo Arnaldi e si è assicurato un posto alle Finals illuminando con il suo volto la Mole Antonelliana. Il suo nome è il quinto certo dei protagonisti della grande sfida di fine stagione. Gli altri tre posti da titolari e i due da riserve sono ancora vacanti. Ha rischiato ma alla fine ha alzato le braccia al cielo, sempre a Vienna, il greco Stefanos Tsitsipas, sesto nella “Race to Turin”. In difficoltà fino all’1-4 del terzo set contro il ceco Machac, che quando è ispirato ha un tennis in grado di mettere in difficoltà anche i big, l’ellenico ha cambiato passo, servito meglio e trovato la giusta cattiveria agonistica fino a chiudere al 12° gioco. Ieri si è spento il sogno “torinese” di Tommy Paul, battuto a Vienna da Borna Gojo e hanno fatto un brutto passo falso a Basilea Taylor Fritz, sconfitto al termine di un match interminabile da Shevchenko, e Alex De Minaur, battuto dall’olandese Griekspoor. Al coro dei delusi si è unito Casper Ruud. Ha vinto invece Holger Rune, per 7-6 6-1 contro l’argentino Baez, salendo nei quarti a Basilea.
L’avversario di Sinner oggi a Vienna sarà invece Frances Tiafoe che ha eliminato in tre set lottati un acciaccato Monfils, reduce dalle battaglie di Stoccolma e dal 1° turno del torneo austriaco. Le 37 primavere in un fisico come il suo già provato dai tanti infortuni non possono non farsi sentire.

Risultati
ATP 500 Vienna, ottavi
Rublev (Rus) b. Arnaldi (Ita) 7-5 6-3; Tsitsipas (Gre) b. Machac (Cze) 6-3 4-6 7-5; Medvedev (Rus) b. Dimitrov (Bul) 3-6 6-2 6-4; Gojo (Cro) b. Paul (Usa) 6-3 6-4; Sinner (Ita) b. Sonego (Ita) 6-3 6-4; Tiafoe (Usa) b. Monfils (Fra) 5-7 6-1 6-4

ATP 500 Basilea, ottavi
Shevchenko (Rus) b. Fritz (Usa) 6-7 (7) 7-6 (6) 7-6 (5); Griekspoor (Ola) b. De Minaur (Aus) 6-4 6-3; Humbert (Fra) b. Jarry (Cil) 7-6 (3) 7-6 (4); Stricker (Svi) b. Ruud (Nor) 6-4 3-6 7-6 (1); Rune (Dan) b. Baez (Arg) 7-6 (2) 6-1;

di redazione