AtletiNewsTornei Internazionali

DJOKOVIC VINCE A PARIGI BERCY PER LA SETTIMA VOLTA. TITOLO N° 97 IN CARRIERA

Ormai gioca “solo” i tornei più importanti, Slam e Masters 1000 e pochi altri. Entra ed esce dal circuito con la forza di un ariete d’area e anche se in qualche partita appare in difficoltà in qualche modo riesce sempre a tirarsene fuori. Lo ha fatto anche questa settimana a Parigi Bercy dove alla fine ha vinto per la settima volta conquistando il suo 97° titolo in carriera. Nulla da fare per il talento sommo che risponde al nome di Grigor Dimitrov che ha dovuto soccombere per la 12esima volta al tennista serbo (un solo successo nei suoi confronti) sullo score di 6-4 6-3. Primo set più equilibrato, con Djokovic che ha rotto l’incantesimo del bulgaro nella seconda parte della frazione. Un errore di Grigor Dimitrov (rovescio in back largo) gli ha dato il set al decimo gioco. Meno difficoltà per il sempre più numero 1 del mondo nel secondo set, vinto con più convinzione a confermare che in finale è veramente difficile batterlo. Quello conquistato a Parigi è il suo 40° Masters 1000 e mai nessuno era arrivato a tanto: “Sono molto orgoglioso di aver vinto questo torneo – ha detto Djokovic al termine – soprattutto se penso a quanto accaduto questa settimana con diversi match ripresi in dirittura”. Un successo molto importante per “Nole” anche pensando alla posizione di leader del ranking a fine anno. Il discorso con Alcaraz non è ancora chiuso ma grazie a quanto fatto oggi il serbo si è portato a 1490 punti di vantaggio sul murciano. Djokovic ha consolato anche il 32enne bulgaro: “Ha giocato un tennis fantastico questa settimana e spero che possa vincere in futuro dei grandi tornei”. Dimitrov ha ringraziato il pubblico per il sostegno ricevuto in questi giorni parigini e ha detto “non immaginate quanto sia stato importante per me aver raggiunto la sfida per il trofeo dopo un bel viaggio negli ultimi tre mesi della stagione”. La speranza, non solo sua, è quella di rivederlo a questi livelli nel 2024. Per Djokovic il prossimo appuntamento è con le Finals a Torino dove difenderà il titolo.

di redazione