AtletiNewsTornei Internazionali

A CANCUN SWIATEK – PEGULA PER IL TITOLO

Definite finalmente le finaliste sia di singolare che di doppio a Cancun, in Messico, nel day 8 delle WTA Finals 2023 (montepremi 9 milioni di dollari), che si stanno avviando alla conclusione sul cemento dell’”Estadio Paradisus”. Dopo Jessica Pegula (n.5) già pronta per la finale da sabato, ha staccato il pass per l’ultimo atto anche la polacca Iga Swiatek (n.2), che nella notte italiana ha sconfitto 63 62, in un’ora e 36 minuti di partita, la bielorussa Aryna Sabalenka (n.1). Il match era stato interrotto sabato sul punteggio di 2-1 nel primo set per la 22enne di Varsavia dopo appena 19 minuti gioco.  Ora Swiatek può ottenere due risultati in un colpo solo: se batterà Pegula (contro la quale è avanti 5-3 nei precedenti), infatti, non solo conquisterà il suo primo “Masters” ma si riprenderà anche lo scettro mondiale, strappandolo proprio dalle mani di Sabalenka, chiudendo la stagione da numero uno per la seconda volta di fila e in carriera (in caso di successo della statunitense, invece, Sabalenka chiuderebbe l’anno al comando perla prima volta). E’ solo la quinta volta che alle Finals si decide anche la regina mondiale: la più recente era stata nel 2009 quando Serena Williams bruciò Dinara Safina proprio sul traguardo.

“Sento che la prima posizione è ancora molto lontana perché sento che la finale sarà la più dura – ha detto Swiatek – ne potremo parlare domani dopo la partita. Semplicemente continuerò a fare quello che ho fatto per tutta la settimana. La tattica che utilizzerò? Non posso davvero svelarla perché ci lavorerò stasera”.

di redazione