AtletiNewsPiemonteRegioniTornei Internazionali

DJOKOVIV VINCE DOPO UNA GRAN LOTTA LA SUA “PRIMA” TORINESE 2023

Dopo oltre tre ore di gioco, un’arrabiatura sul finire del secondo set, perso al tie-break nettamente dopo aver vinto il primo nello stesso modo, Novak Djokovic ha alzato le braccia al cielo, toccando il campo centrale del Pala Alpitour e messo in bacheca un altro tassello per la grandezza eterna, sportivamente parlando, quella dell’ennesima prima posizione di fine al termine della stagione, ormai certa dopo l’affermazione. Djokovic ha trovato dalla parte opposta della rete il danese Holger Rune, rigenerato dalla “cura” Becker, ancora ovviamente in atto, e aggressivo fin dal primo quindici. I primi due set hanno offerto alla platea del Pala Alpitour uno spettacolo unico e stellare. Grandi giocate da parte di entrambi, con il più giovane capace di mettere in difficoltà il mito ma tentennante in entrambi i set quando è andato avanti di un break e ha sempre ceduto immediatamente il suo servizio. Poi tante soluzioni estreme, di tocco, di potenza, d’anticipo. Sbarazzino, Rune, concreto e agonisticamente sempre centrato il giocatore sebo. Alla fine ha vinto 7-6 (4) 6-7 (1) 6-3 e nel terzo set ha fatto valere la sua ovvia maggior confidenza con match di questa portata: “Grazie a tutti voi per essere stati qui fino a tardi – ha detto al termine – e per il sostegno che mi avete dato. Rune si è confermato un grande avversario, io mi scuso per il gesto di nervosismo (rottura di due racchette con il piede n.d.r.) e perchè non è bello che i ragazzini vedano questo. Però anche io sono “umano”, a volte la pressione durante i match è molta e la reazione inevitabile. Sono contento dell’inizio del torneo”. Domani sera sfiderà Sinner, dalla 21, in un testa che già tutti attendono.

di redazione