AtletiDalle RegioniNewsTornei Nazionali

ANCHE NOVEMBRE E DICEMBRE VEDONO LA VTT IN PRIMO PIANO

Anche il mese di novembre è stato intenso alla VTT di Lagnasco, con una particolare attenzione ai giovani. Il giorno 11 è andata in scena una manifestazione interna con i ragazzi della Scuola Tennis in preparazione alla tappa del prossimo fine settimana (25 e 26 novembre) del circuito FIT Junior program (appuntamento provinciale): “All’appuntamento interno – precisa Enrico Gramaglia – hanno preso parte 50 dei nostri ragazzi, numeri importanti a testimoniare quando la voglia di tennis sia in costante incremento”. Aiutata anche da visite importanti e formative come quella durante le Nitto ATP Finals di Torino, da poco concluse: “Una ventata di motivazione ulteriore per i ragazzi – ha proseguito la dirigenza della VTT di Lagnasco – che hanno potuto ammirare da vicino le gesta di due degli otto magnifici che sono stati parte del torneo. Nello specifico Alcaraz e Zverev, opposti al primo turno del Red Group. Tornati alla VTT ovviamente grande voglia dei presenti (45 ragazzi) di emulare i campioni.  Intanto Camilla Rosatello è stata premiata il giorno 16 presso la cupola geodetica di Casa Tennis in piazza Castello a Torino dall’Associazione Etica e Sport, in occasione della XIV edizione del Premio “Rinaldo Bontempi Maurizio Laudi”. La stessa Associazione ha deciso di assegnarle il riconoscimento 2023 per il Premio Speciale Tennis istituito in collaborazione con la Federazione Italiana Tennis e Padel del Piemonte. Presenti i familiari e i vertici della VTT di Lagnasco, centro nel quale è tornata ad allenarsi da alcune settimane: “Grazie a tutti perchè mi avete sempre supportata e “sopportata” – ha detto la tennista attualmente top 100 WTA in doppio – e grazie agli organizzatori per il premio che mi avete assegnato. Credo che lo sport, a qualsiasi livello, sia una scuola di vita e come tale l’ho sempre interpretato”.
Il 3 dicembre la VTT parteciperà a un importante incontro, il “Tennis Mastery Summit” un workshop che riunisce quanto di meglio il tennis tricolore abbia proposto nelle ultime stagioni, da non mancare per scoprire i segreti che hanno portato gli azzurri tra i migliori del mondo. L’evento – organizzato da Performance Lab – andrà in scena all’Oltrepò Tennis Academy di Codevilla (Via Retorbido, 24), in provincia di Pavia, domenica 3 dicembre, e vedrà coinvolti alcuni nomi che ogni appassionato in questi anni ha imparato a conoscere e apprezzare. Sul fronte allenatori parliamo di Simone Vagnozzi, Vincenzo Santopadre, Simone Tartarini e Gipo Arbino, rispettivamente coach di Jannik Sinner (oggi numero 4 al mondo), Matteo Berrettini (best ranking di numero 6), Lorenzo Musetti (best ranking al numero 15) e Lorenzo Sonego (primato personale al numero 21). Sul fronte personal trainer, saranno presenti i preparatori che accompagnano i big del tennis azzurro: Umberto Ferrara, Roberto Squadrone, Damiano Fiorucci e Davide Cassinello. Inoltre, terrà la sua masterclass anche Marco Panichi, al fianco del vincitore di 24 Slam Novak Djokovic nelle conquiste più prestigiose degli ultimi anni. Nove nomi che rappresentano l’eccellenza italiana nel mondo del tennis: “Un’occasione per il nostro staff – precisa la dirigenza della VTT – di crescere ancora in quanto a esperienza, da riversare poi nella scuola tennis, e tessere sempre più contatti con i personaggi leader del tennis italiano nei diversi settori di competenza”.
A dicembre sono invece in calendario (dal giorno 11 al giorno 17) i campionati italiani under 16 femminili, che precederanno le classiche feste per l’approssimarsi del Natale. Molti contenuti e molta sostanza, come è ormai consuetudine alla VTT di Lagnasco.  

di Roberto Bertellino