AtletiNewsTornei Internazionali

LA FINLANDIA HA BATTUTO IL CANADA NEL PRIMO QUARTO DELLA DAVIS CUP A MALAGA

E’ Otto Virtanen il grande protagonista della prima giornata delle Davis Cup Finals 2023. Con due punti, ha avuto un ruolo decisivo nel successo della Finlandia, che elimina 2-1 il Canada. L’unica debuttante nei quarti della competizione ha battuto i campioni in carica. Numero 171 del mondo, ha sconfitto 64 75 Gabriel Diallo, numero 139, e firmato la quinta vittoria negli ultimi 6 singolari in Coppa Davis. Poi il finlandese ha sconfitto il 22enne Gabriel Diallo, numero 139 del mondo, 64 75. E’ sceso in campo anche mel doppio decisivo con Harri Heliovaara. Insieme hanno battuto 75 63 Alexis Galarneau e Vasek Pospisil. Eppure i due finlandesi non si erano mai nemmeno allenati insieme in doppio. “Gioco per queste emozioni, oggi è stato uno dei giorni pià intensi della mia carriera – ha detto Heliovaara -. Sapevamo che avremmo potuto avere tanti tifosi ma non sai mai davvero cosa incontrerai prima della partita. Dopo aver visto la sua vittoria in singolare sapevo che Otto avrebbe potuto giocare anche un grande doppio”.
Kaukovalta ha giocato come numero 2 per il forfait di Emil Ruusuvuori, fermato a  causa di un infortunio alla spalla. Il capitano Jarkko Nieminen ha dovuto così promuovere Otto Virtanen come numero 1.“Ci abbiamo provato fino all’ultimo oggi – ha detto Nieminen -, non so se i medici, ci diranno che le cose potranno migliorare in due giorni”Anche senza il proprio numero 1, la Finlandia ha trovato un alleato in più nel pubblico. “Ogni volta che gioco con la maglia della nazioanale, gioco per i tifosi – ha detto Virtanen -. Oggi è stato incredibile, sembrava di essere in finlandia. ha avuto un impatto sul mio gioco, grande supporto per me”.
Erano infatti in migliaia i tifosi finlandesi sulle tribune. Non lontano da Malaga, infatti, vive infatti la più grande comunità di finlandesi all’estero.

“Adoro il clima che si respira nella squadra – ha detto Nieminen in conferenza stampa -, questi momenti li ricorderemo per tutta la vita. Ma non è ancora il tempo di festeggiare perché il viaggio continua. Con queste sensazioni sarà ancora più bello andare in campo”. In semifinale, la Finlandia affronterà Australia o Repubblica Ceca, che giocheranno mercoledì 22 novembre alle 16, con diretta su SuperTenniX. Eppure la giornata per la Finlandia era iniziata male. Il primo punto l’ha infatti conquistato Milos Raonic che non vinceva, e non giocava, una partita in Coppa Davis dal playoff del World Group 2018 contro l’Olanda. Allora superò Thiemo de Bakker e Scott Griekspoor, fratello di Tallon, numero 1 dell’Olanda avversaria dell’Italia nei quarti a Malaga. Con questo successo, Raonic ha ottenuto la 17ma vittoria in 22 singolari in Coppa Davis e ha eguagliato così Sebastian Lareau al quarto posto fra i singolaristi più vincenti per la sua nazionale nella storia della manifestazione. L’atmosfera ha colpito molto Kaukovalta, chiamato in extremis a debuttare in singolare in Coppa Davis. “Non avevo mai giocato davanti a un pubblico così, è stato quasi surreale per me – ha detto -, finora al massimo a vedermi erano venute 500 persone. E’ stato il mio primo singolare in Coppa Davis, decisamente un grande cambiamento per me. Mi sentivo davvero teso, e penso che in certi momenti se ne siano accorti tutti”. Ma quei tifosi hanno poi trascinato la Finlandia verso la più importante vittoria della sua storia in Coppa Davis.

dal sito www.supertennis.tv (foto Sposito FITP)