AtletiNewsPiemonteRegioniTornei Nazionali

CANOTTIERI CASALE PRONTA AL DOPPIO PLAY-OFF

Canottieri Casale pronta per il primo weekend di playoff ancora una volta sul doppio fronte.
Il team campione d’Italia in A1 femminile, capolista del girone 2, centra la semifinale per il terzo anno consecutivo e affronterà in trasferta l’Associazione Tennis Verona, seconda classificata del girone 1 con 9 punti frutto di due vittorie e tre pareggi nella regular season. La formazione veneta può contare su tenniste esperte e conoscitrici del campionato di A1 femminile: la greca Valentini Grammatikopoulou, 1.8, 216 del ranking mondiale, l’olandese Lesley Kerkhove, 1.8 e 221 Wta, l’iberica Eva Guerrero Alvarez, 2.1 e 337 delle classifiche professionistiche, Angelica Moratelli, (vivaio) 2.1 e 539 Wta e Angelica Raggi, 2.1 e 990 al mondo. Andata a Verona domenica 26 novembre, ritorno a Casale domenica 3 dicembre. Non prenderà parte alla fase di playoff Sara Errani. Per la ex numero 5 Wta, come da regolamento, c’era l’obbligo di essere in campo per due turni nelle giornate di campionato (solo un incontro nel primo turno a Rungg). Confermatissime da capitan Giulia Gabba e pronte a dare battaglia la rumena Andreea Mitu, la finlandese Anastasia Kulikova, Lisa Pigato, Enola Chiesa, Deborah Chiesa, Jessica Pieri e Greta Rizzetto. Nell’altra semifinale Palermo e Rungg.

In A2 maschile, il sorteggio del tabellone ha decretato la trasferta al Circolo Tennis Maglie per il turno unico di semifinale playoff. I pugliesi hanno chiuso la regular season al secondo posto del girone 3 con 10 punti, frutto di tre vittorie e un pareggio. I pugliesi potranno scendere in campo con l’ucraino Oleh Prykhodko (2.1 e 664 Atp), Daniel Bagnolini (vivaio, 2.1 e 1054 del ranking mondiale), Niccolò Catini (2.1 e 1064 Atp), il bulgaro Alexander Donski (2.2 e 802 delle classifiche di singolare), Fabrizio Ornago (2.2) e Silvio Mencaglia (2.2, vivaio). La Canottieri di capitan Marco Bella (anche lui tra i giocatori schierabili), al terzo posto del girone 4 con 11 punti frutto di tre vittorie e due pareggi, potrà schierare lo spagnolo Alejandro Moro Canas, Facundo Juarez Vila, Alessio Demichelis, Gregorio Biondolillo, Guido Ivan Justo, Luca Barbonaglia e Federico Rondano. La vincente della sfida affronterà in finale per salire in A1, con formula di andata e ritorno, il Tennis Club Santa Margherita Ligure, prima a 18 punti nel girone 2. 

di Andrea Mombello