AtletiNewsTornei Internazionali

SARA’ LA SERBIA DI DJOKOVIC L’AVVERSARIA DELL’ITALIA IN SEMIFINALE DI DAVIS CUP

Il “marziano” è ricomparso sulla scena e da Torino a Malaga nulla è cambiato. Le cadenze di Nole sono sempre quelle vincenti. Ieri il numero 1 del mondo ha assicurato alla sua Nazionale il passaggio in semifinale di Davis Cup grazie al successo con un doppio 6-4 colto contro il britannico Cameron Norrie. In precedenza Miomir Kecmanovic, numero 55 del mondo, aveva fermato con un doppio 7-6 l’altro mancino inglese Jack Draper. Domani dunque, dalle 12, sarà sfida con l’Italia per un posto in finale e soprattutto per Nole, la terza partita in poco più di una settimana con Jannik Sinner, contro il quale conduce 4-1 nei precedenti e ha vinto l’ultima nella finale delle Nitto ATP Finals. Contro Norrie il numero 1 del mondo ha centrato il break nel primo set per salire 3-2 e nel secondo all’inizio della frazione. In entrambi i casi sono risultati decisivi. Un’affermazione che ha esteso il dominio del serbo anche in Davs Cup dove in singolare non perde dal marzo del 2009: “Cameron è un ottimo giocatore e un combattente – ha detto il serbo al termine – e nell’ultimo periodo non ho giocato contro molti mancini perciò è un bene che sia finita così. Quando competi per la ta Nazione hai ulteriori motivazioni amche se la stagione è stata lunga e la stanchezza la senti sulle tue gambe”. “Ora c’è l’Italia che è una squadra molto forte. Daremo tutto sul campo per cercare di superarla”.
Oggi dalle 16 si giocherà la prima semifinale tra Australia (favorita) e l’inedita Finlandia, che dovrebbe recuperare Ruusuvuori.

di redazione