AtletiDalle RegioniNewsPiemonteRegioniTornei Nazionali

CANOTTIERI CASALE AL FOTOFINISH IN FINALE DI A1 FEMMINILE A SQUADRE

Canottieri Casale da urlo nel ritorno della semifinale playoff di Serie A1 femminile: il club di viale Lungo Po Gramsci, campione d’Italia in carica, conquista la seconda finalissima scudetto superando al doppio di spareggio una mai doma Associazione Tennis Verona. Dopo il 3-1 dell’andata in Veneto in favore delle piemontesi, il team scaligero ha ribaltato il risultato con identico parziale. Decisivo per le ragazze di coach Giulia Gabba il quinto e importantissimo match della giornata, che regala a due monumentali Pigato e Pieri il sorriso della domenica.
Unico punto dopo i primi quattro match la vittoria in singolare di Jessica Pieri (2.2) contro Angelica Raggi (2.1): la toscana della “Cano” conquista il primo set al tie-break 7-6 e non lascia scampo alla romana di Verona nel secondo parziale chiudendo 6-1. Lisa Pigato (2.1) contro Angelica Moratelli (1.8), il secondo atto della sfida tra le due giocatrici, dopo l’andata in terra scaligera. La milanese si impone nel primo set 6-3, poi la tennista veneta, top 100 delle classifiche mondiali di doppio, sale in cattedra e impatta nel conto dei set 6-2. Nel terzo set calo di energie della Pigato, che deve cedere di un break il set con lo score di 6-3. Nel match tra le numero uno, l’olandese Lesley Kerkhove (1.8) sembra avere le idee chiare contro la finlandese della “Cano” Anastasia Kulikova (2.1). Primo set di marca veronese: 6-2, con Kulikova che concede qualche errore di troppo in un match troppo delicato per l’economia della giornata. Il secondo parziale viene portato al tie-break dalla due giocatrici: Kerkhove infligge due mini-break e regala il 2-1 a Verona.
Nel primo doppio Pigato e Pieri devono arrendersi a Kerkhove e Moratelli con lo score di 6-4, 6-2. Verona sembra crederci alla finale scudetto di Torino. Capitan Giulia Gabba ripropone Pigato e Pieri, questa volta contro Moratelli e Raggi. La coppia veneta sembra essere in pieno controllo del proprio destino, ma le monferrine non mollano e cedono solo al tie-break del primo set. Pieri e Pigato non mollano, sudano e lottano per imporsi 6-2 nel secondo parziale. Il match tie break un saliscendi di emozioni: Pieri e Pigato ruggiscono e il pubblico esulta. 12-10 il parziale per le casalesi. Sabato 9 dicembre la sfida scudetto contro il Circolo del Tennis Palermo (vincitore anche nella semifinale di ritorno contro Rungg). Si ritorna al Circolo della Stampa Sporting. Diretta tv su SuperTennis. 

di Andrea Mombello