AtletiNewsTornei Internazionali

A MELBOURNE SORPRESA NOSKOVA CHE ELIMINA LA N° 1 DEL MONDO SWIATEK

“Tutto sommato ci credevo e questa volta sentivo che avevo qualcosa da perdere”. Così la giovane ceca Linda Noskova al termine della sfida vinta sulla Rod Laver Arena contro la numero 1 del mondo Iga Swiatek, non nella milgior condizione di carriera in uno Slam che non ha mai conquistato. La ceca è venuta fuori alla distanza dopo aver ceduto il primo set: “Conosco il mio tennis – ha detto in conferenza stampa –, e so che nell’ultimo anno e mezzo sono cresciuta parecchio. Sono scesa in campo credendo di potercela fare, senza pensare di non aver nulla da perdere ma provando a trattare questa partita come tutte le altre. Avevo una gran voglia di vincere e sono onorata di esserci riuscita. So che quando riesco a imporre la mia aggressività posso giocarmela contro qualsiasi giocatrice. Non sempre riesco a esprimermi come vorrei, ma stasera, fin dal riscaldamento, mi sono sentita molto bene. Altre volte contro le giocatrici più forti non sono scesa in campo convinta al mille per cento di poter vincere, mentre stavolta sì. Ho sentito un po’ di tensione fin dal mattino, cosa che mi succede raramente. Ho capito che poteva essere un buon segnale”. “Nell’ultimo anno e mezzo ho lavorato tanto sul mio servizio e sono migliorata nel modo di gestire le situazioni. Il mio gioco si basa sul tentativo di essere aggressiva ogni volta che ne ho la possibilità, quindi ho cercato di lavorare sulla precisione. In alcuni match, come quello di stasera, vinco molti punti quasi senza nemmeno accorgermene, senza un vero piano. Credo che continuare ad allenarmi e crescere ogni giorno, in questo momento, debba essere il mio obiettivo principale”.
Quasi stupita e stordita dal match perso la polacca: “Pensavo di avere tutto sotto controllo ed invece non era così”. L’ultimo acuto Iga lo ha lanciato recuperando un break nel terzo set ma poi non è riuscita a rimanere sufficientemente aggressiva”.

di redazione