AtletiNewsTornei Internazionali

COBOLLI SI FERMA NEI QUARTI A MONTPELLIER. A COBLENZA SEMIFINALE PER TRAVAGLIA

Stop nei qiarti di finale del 250 ATP di Montpellier per il romano Flavio Cobolli, che lunedì farà comunque registrare un nuovo best ranking (attorno alla 71esima piazza mondiale). Il figlio d’arte si è arreso sullo score di 6-4 6-4 al più esperto croato Borna Coric, che ha fatto proprio il match grazie a due break “spalmati” uno per set. Cobolli ha in ogni caso tenuto bene il campo contro il forte tennista croato confermando i grandi progressi fatti registrare nell’ultimo periodo e in particolare agli Australian Open (3° turno in main draw). Per lui un ulteriore step verso la definitva salita dei grandi e l’ingresso in top 50, primo obiettivo del 2024.
Stefano Travaglia ha invece centrato al Koblenz Open (duro indoor, montepremi 120.950 euro) la prima semifinale Challenger del 2024. Sul veloce indoor della CGM Arena il marchigiano consolida l’ingresso in Top 200 battendo lo statunitense Martin Damm, figlio del Martin ex Top 50 e campione Slam in doppio, 36 63 76(7) dopo aver salvato complessivamente quattro match point.
Nella quarta semifinale in questo circuito dall’inizio del 2023 Travaglia (virtualmente numero 182 ATP grazie a questo successo) affronterà l’austriaco Jurij Rodionov (108) che ha battuto 63 75 il tedesco Rudolf Molleker (191). Il match, come tutto il torneo, sarà trasmesso in diretta su SuperTennis e sulla piattaforma SuperTenniX in streaming. E’ invece il primo confronto diretto con il tedesco.

di redazione