AtletiNewsTornei Internazionali

COCCIARETTO ED ERRANI OK A CLUJ-NAPOCA

Il tennis italiano oggi sorride al femminile. Nel Transylvania Open di Cluj-Napoca (WTA 250) sono infatti approdate al 2° turno sia Elisabetta Coccieretto che Sara Errani. La prima ha dominato la scena contro la colombiana Arango, alla quale ha concesso un solo game (6-0 6-1); la seconda ha sconfitto 6-2 6-4 l’americana McNally, fermandone i tentativo di rientro nel secondo set, dal 2-5 al 4-5. Cocciaretto ha così commentato il successo a fine match: “Ho cercato di alzare il livello del mio tennis durante la partita. Il primo match di un torneo è sempre un po’ complicato ma sono soddisfatta del tennis che sono riuscita ad esprimere. Come vedo il prossimo turno contro Dart? Non ho mai giocato contro di lei però so che è una buona giocatrice e in ogni caso qui ha già vinto tre partite. Qui è tutto molto bello: questo campo è come il palcoscenico di un teatro. C’è una ragione se questo torneo è stato premiato come il migliore “250” nelle ultime due stagioni”.
Buona la prima anche per Errani. La 36enne di Massa Lombarda, n.98 WTA, reduce dal titolo di doppio vinto a Linz in coppia con Jasmine Paolini, ha battuto 62 64, in un’ora e venti minuti di partita, la statunitense Caty McNally, n.170 del ranking, firmando il terzo successo in altrettante sfide con la 22enne di Cincinnati, Ohio (primo turno a Charleston nel 2020 e primo turno delle qualificazioni a Monterrey nel 2022, le precedenti).
“Nel primo set lei non giocava tanto bene, io sono partita sicuramente meglio – ha detto la romagnola – nel secondo ho accusato un di di stanchezza, tanti game lottati. Comunque sono contenta di averla portata a casa. Cosa mi spinge a continuare a giocare? La passione che ho sempre per questo sport e che mi fa affrontare una partita dopo l’altra con lo stesso entusiasmo”.
Domani negli ottavi la romagnola troverà l’esperta tedesca Maria, numero 2 del seeding, ostacolo ovviamente temibile ma non impossibile da superare.

di redazione