AtletiNewsTornei Internazionali

HUMBERT VINCE A MARSIGLIA

Cinque su cinque. Questo il bilancio delle finali giocate e vinte da Ugo Humbert, francese di bella mano, nel circuito maggiore. Ieri è arrivata l’ultima in ordine temporale, davanti al proprio pubblico, in quel di Marsiglia (ATP 250). Affermazione netta contro un avversario tanto bravo quanto sfiancato dalla semifinale vinta al tie-break del terzo set contro Khachanov. Al secolo Grigor Dimitrov, uno dei tennisti più in forma del circuito che si è però arreso 6-4 6-3. Solido il transalpino e mentalmente centratissimo, come evidenziato nell’ultimo game nel quale ha sciorinato gran gioco compreso un passante di gran fattura che ha lasciato di stucco il bulgaro, numero 2 del seeding.
“Sono molto forte mentalmente nelle finali – ha raccontato Humbert -. Oggi abbiamo giocato una bella partita. Lui in questo momento è uno dei giocatori più in forma del circuito. Non è stato semplice vincere ma è stato bello farlo qui davanti al pubblico di casa. Qui a Marsiglia ho giocato anni fa la mia prima semifinale nel tour e ora qui alzo al cielo il trofeo”.
Humbert è il settimo transalpino a vincere il torneo di Marsiglia dopo Guy Forget nel 1996, Fabrice Santoro nel 1999, Arnaud Clement nel 2006, Gilles Simon due volte nel 2007 e 2015, Jo-Wilfried Tsonga 3 volte nel 2009, 2013 e 2917 e Michael Llodra nel 2010.
Con questo successo Humbert sale di tre posti e ottiene il suo nuovo best ranking di numero 18 del mondo. Dimitrov invece mantiene la posizione numero 13 avvicinandosi a Casper Ruud e Alex De Minaur, appena fuori dai top 10. Il bulgaro è stato per la prima volta top 10 il 7 luglio 2014 alla conclusione di Wimbledon ed ha raggiunto la terza posizione mondiale il 20 novembre 2017 dopo la vittoria alle Atp Finals di Londra.

di redazione