AtletiNewsTornei Internazionali

A DELRAY BEACH ESORDIO ASSOLATO PER MATTEO ARNALDI

Mentre Lorenzo Musetti perdeva a Rotterdam, in sessione serale, il suo compagno di nazionale e di allenamenti giovanili nelle formazioni del comitato ligure, Matteo Arnaldi, si ridestava a Delray Beach, gestendo il solo e il vento e rimontava il mancino Nishioka, concludendo vittoriosamente l’esordio nel 250 ATP di Delray Beach. Il sanremese, numero 43 della classifica internazionale, che lotta su ogni punto ed è arrivato alla 15esima vittoria all’esordio nei tornei del massimo circuito, su 17 uscite, si è imposto 4-6 6-4 6-3 sul numero 77 del ranking.
Oggi è stata una partita dura. Non giocavo da un mese, entrare in ritmo non è stato facile. Poi c’era tanto vento, che mi ha costretto a fare molte cose diversamente – ha detto Arnaldi dopo la partita -. Su una metà campo giocavi del tutto contro vento e dall’altra con il vento a favore, sono felice di come sono riuscito a rimanere in partita lottando su ogni punto”.
Alla prima partecipazione nel torneo in calendario dal 1993, Arnaldi affronterà l’australiano Rinky Hijikata, numero 84, o il britannico Liam Broady, numero 121.

di redazione