AtletiNewsTornei Internazionali

PAOLINI E TREVISAN SUBITO KO A DOHA

Semaforo rosso per Jasmine Paolini e Martina Trevisan nel primo turno del “Qatar TotaleEnergies Open” (WTA 1000 – montepremi 3.211.715 dollari) che si sta disputando sui campi in cemento del Khalifa International Tennis Complex di Doha, in Qatar. Il torneo è il secondo di un mini-circuito di tre appuntamenti in Medio Oriente che comprende anche il “500” di Abu Dhabi negli Emirati Arabi della scorsa settimana ed il “1000” di Dubai, di nuovo negli Emirati Arabi Uniti (18 – 24 febbraio).  
In un match rinviato di 24 ore a causa della pioggia, la 28enne di Castelnuovo di Garfagnana, n.24 WTA (“best” eguagliato), ha ceduto 63 75, in un’ora e mezza esatta di partita, alla statunitense Emma Navarro, n.23 del ranking e 13esima testa di serie.
L’americana è stata protagonista di un ottimo inizio di stagione: semifinale ad Auckland, vittoria ad Hobart (primo centro nel circuito maggiore) e terzo turno all’Australian Open (il primo per lei in un Major). Ma anche l’azzurra può vantare il suo primo ottavo Slam raggiunto a Melbourne. 
Eliminata anche Trevisan: la 30enne mancina di Firenze, n.55 WTA, ripescata in extremis in tabellone come lucky loser (era stata stoppata dalla belga Minnen, n.85 WTA, sabato nel turno decisivo delle qualificazioni) dopo il forfait della ceca Barbora Krejcikova, è stata battuta 64 64, in poco meno di un’ora e tre quarti di gioco, dalla russa Anastasia Potapova, n.34 WTA. Un punteggio anche troppo severo per la tennista toscana le cui traiettorie mancine hanno messo spesso in difficoltà la ex numero uno del mondo junior (nel 2016, a soli 15 anni), una a cui ogni secondo passato senza fare nulla è una perdita di tempo… (a volte e pronta a servire per il punto successivo che l’avversaria nemmeno ha cambiato campo!).

di redazione e sito www.supertennis.tv