AtletiNewsTornei Internazionali

DARDERI FERMA BAGNIS A SANTIAGO DEL CILE

C’è ancora un azzurro nel 250 ATP di Santiago del Cile. E’ Luciano Darderi, wild card, che nella notte italiana ha fermato al termine di una battaglia infinita l’argentino Facundo Bagnis, lucky loser, per 7-6 6-7 7-6 dopo oltre tre ore e un quarto di gioco.
Darderi era è in vantaggio per 2-1 nel bilancio dei confronti diretti con il 34enne di Rosario dopo il successo proprio nella finale di Cordoba di due settimane fa che ha proiettato l’azzurro per la prima volta tra i top 100 (80 ATP). Il 22enne italoargentino di Villa Gesell avrebbe potuto chiudere risparmiandosi un’oretta buona di fatica se avesse sfruttato uno dei due match-point avuti nel tie-break del secondo set. In una partita scandita dai turni di battuta (Bagnis ha annullato 4 palle-break su 5, Darderi 2 su 3) chi ha peso ha totalizzato due punti in più del vincitore, cosa non nuova nello strano e affascinante tennis: 121 per Facundo, 119 per Luciano. La sfida è terminata alle 2 di notte ora locale. Domani al secondo turno Darderi troverà dall’altra parte della rete un altro tennista “albiceleste”, Juan Manuel Cerundolo, n.161 del ranking, promosso dalle qualificazioni, che ha eliminato in tre set il tedesco Yannick Hanfmann, n.49 ATP e quinta testa di serie. In parità il bilancio dei precedenti (2-2) dopo il successo in due set del 22enne di Buenos Aires al primo turno delle qualificazioni del “500” di Rio de Janeiro la scorsa settimana.

di redazione

Articolo offerto da www.terramiaitalia.org