AtletiNewsTornei Internazionali

DE MINAUR REPLICA AD ACAPULCO. A SANTIAGO FINALE BAEZ – TABILO

Alex de Minaur rimane campione ad Acapulco e mantine l’ambita Top 10. L’australiano ha sconfitto Casper Ruud 64 64 nella finale dell’Abierto Mexicano Telcel presentado por HSBC, ATP 500 sul duro (Solflex, montepremi $2.377.565) che si è conclusa ll’Arena GNP Seguros. E’ il quarto giocatore a vincere il titolo per almeno due anni consecutivi dopo l’austriaco Thomas Muster (1993-96, quando si giocava a Città del Messico), Nicolas Almagro (2008-09), David Ferrer (2010-12). E’ il primo a riuscirci da quando il torneo ha cambiato superficie passando dalla terra rossa al cemento all’aperto.
L’australiano de Minaur, primo giocatore a centrare due finali negli ATP 500 nel 2024, ha conquistato l’ottavo titolo in carriera, il settimo sul duro, il secondo in un “500”. “Demon” ha anche staccato Jason Stoltenberg al quinto posto nella classifica degli australiani con più partite vinte sul duro (173), guidata dall’attuale capitano di Coppa Davis Lleyton Hewitt. Ma non festeggerà questo risultato in Messico. Ha annunciato infatti che prenderà un volo all’alba per andare a San Diego a sostenere la sua fidanzata, la britannica Katie Boulter, impegnata in finale contro Marta Kostyuk che ha sorpreso Jessica Pegula. 
La finale del 250 ATP di Santiago del Cile opporrà invece il locale Alejandro Tabilo, che in semifinale ha sconfitto il francese Moutet per 7-5 al terzo set, all’argentino Sebastian Baez, che in modo molto più agevole si è sbarazzato in semifinale dello spagnolo Pedro Martinez (6-4 6-2).

dal sito www.supertennis.tv