AtletiNewsTornei Internazionali

PER VAVASSORI BUONA LA PRIMA NELLE QUALIFICAZIONI A INDIAN WELLS

E’ iniziata bene l’avventura azzurra nel Masters 1000 di Indian Wells, che oggi e nella notte italiana mette in campo i primi match nel draw di qualificazione. Andrea Vavassori ha infatti superato il primo scoglio, rappresentato dal bosniaco Damir Dzumhur, attuale numero 155 del mondo ma nel 2018 numero 23. L’azzurro ha centrato un break fondamentale in chiusura di prima frazione, mettendola in bacheca sullo score di 6-4. Nel primo gioco del secondo set ha annullato una palla break al tenace avversario e ha messo la testa avanti nel quarto gioco (3-1 e servizio). Dzumhur ha reagito strappando a sua vola il servizio al numero 133 del mondo in singolare e 23 in doppio, ma Vavassori è ripartito di gran carriera riportandosi in vantaggio di un break, che questa volta ha conservato sigillando la sfida (prima in assoluto nel circuito maggiore) con il punteggio di 6-4 6-3. Nel turno decisivo delle qualificazioni Vavassori troverà l’americano 19enne Ethan Quinn che un po’ a sorpresa ha eliminato il francese Halys, numero 10 del draw iniziale, in due set. In serata è sceso in campo anche Federico Gaio, fermato dall’austriaco Rodionov, numero 6 del seeding preliminare. In gara anche Luca Nardi, opposto in prima battuta al francese Atmane.

di redazione

Articolo offerto da Ca’ Sport Tennis e Padel Rivarolo