AtletiDalle RegioniNewsPiemonteTornei Internazionali

LE ATP FINALS E I NUMERI DEL SUCCESSO

Il coro da brividi per Jannik Sinner, primo finalista italiano nella storia del torneo, e il lungo applauso che ha celebrato Novak Djokovic e la sua settima gemma, record all time nell’evento di fine stagione, fanno tremare ancor oggi le pareti della Inalpi Arena. Colonna sonora di una settimana magica che ha lasciato tracce indelebili nella nostra memoria, nel nostro cuore e nei numeri che raccontano, con forza e consapevolezza, un nuovo grande successo organizzativo.
In attesa della quarta edizione torinese – in programma dal 10 al 17 novembre p.v. – le Nitto ATP Finals tracciano il bilancio conclusivo del torneo andato in scena lo scorso mese di novembre. Nel corso della conferenza stampa tenutasi questa mattina presso Palazzo Madama a Torino, Angelo Binaghi (Presidente della Federazione Italiana Tennis e Padel), Stefano Lo Russo (Sindaco di Torino), Fabrizio Ricca (Assessore Sport e Politiche Giovanili Regione Piemonte) e Fabrizio Paschina (Executive Director Comunicazione e Immagine di Intesa Sanpaolo) hanno presentato e analizzato i dati ottenuti dalle analisi condotte in collaborazione con Nielsen, Ernst&Young, YouGov Sport e OpenEconomics. E i dati sono inequivocabili, farciti di record che alla vigilia sembravano difficilmente superabili che premiano e celebrano la qualità del prodotto offerto. Sia in termini di impatto economico che la manifestazione genera sul territorio e di audience complessiva, sia per la soddisfazione dei partecipanti, dei partner e del pubblico, il report ha evidenziato solo indicatori in crescita. Lo studio Nielsen, ad esempio, ha evidenziato una soddisfazione generale dei partecipanti del 98%, con un livello di ‘raccomandabilità’ pari al 97%. Inoltre, 9 intervistati su 10 hanno espresso la volontà di ripetere l’esperienza delle Nitto ATP Finals (da segnalare i 5 punti percentuali guadagnati rispetto all’edizione precedente). Ernst&Young ha realizzato lo studio sull’impatto economico della manifestazione, e anche in questo caso i numeri hanno letteralmente surclassato quelli dell’edizione 2022; la ricaduta economica generata sul territorio è stata pari a 306,3 milioni di euro, suddivisa in impatto diretto (139 milioni), indiretto (115,6 milioni) e indotto (51,7 milioni). Nel corso della conferenza stampa è stato dato un particolare risalto anche all’analisi dell’esposizione mediatica complessiva dell’evento; lo studio, realizzato da YouGov Sport, ha evidenziato un aumento significativo in termini di audience televisiva, digital streaming e del numero dei fruitori di video sui social media: complessivamente gli utenti sono stati 482,9 milioni (+152,3% rispetto al 2022). Trainata anche dall’entusiasmo generato dalla prima finale di un tennista italiano nella storia del torneo, l’audience televisiva ha evidenziato un incremento del 77,1% (pari a 58,6 milioni di telespettatori); notevole anche l’incremento totale dello streaming digitale (+242,8% rispetto al 2022) e dalle visualizzazioni video sui social media (oltre 396 milioni, pari ad un +164% rispetto allo scorso anno).

DA UFFICIO STAMPA FITP

Articolo offerto da PROMOZIONI GESTIONALI s.r.l