AtletiNewsTornei Internazionali

SINNER FA 18 E DOPO UN PRIMO SET LOTTATO DOMINA IL SECONDO CON SHELTON

Jannik Sinner ha suonato la 18esima sinfonia, la terza a Indian Wells dopo il bye di primo turno. In sequenza ha sconfitto Kokkinakis, Struff e nella notte italiana anche l’americano Ben Shelton, dal servizio devastante domato nel primo set, vinto al tie-break e messo in un angolo nella seconda frazione, per il 7-6 (4) 6-1 finale. Continua l’imbattibilità del campione azzurro che ora nei quarti troverà il ceco Jiri Lehecka, tennista in forma capace di battere negli ultimi due turni Rublev e ieri uno spento Tsitsipas.
Sinner è stato come ormai sua consuetudini, cinico e vincente. Le prime occasioni per mettere la testa avanti le ha avute Shelton, ma il primo break è stato azzurro. Shelton ha reagito ed è rientrato nel set grazie al servizio devastante di cui dispone. Ha annullato anche un set point l’americano e poi annullato altre tre palle break a Sinner. Ma il numero 3 del mondo il capolavoro l’ha fatto nel tie-break, nel quale è salito 4-1 prima di chiudere 7-4. Set in ogni caso giocato ad alto ritmo da entrambi. Jannik ha proseguito nel secondo sulla stessa falsariga, Ben ha abbassato il suo. Subito break azzurro e americano in confusione, costretto a veri e propri miracoli per fare qualche punto. Essenziale Jannik, e chirurgico nel martellare l’avversario, uscito dal campo battuto e deluso. Così Sinner al termine, sul campo a vittoria appena ottenuta: “E’ bello avere mio papà qui, è divertente averlo con me. Posso essere orgoglioso di come ho giocato. Non mi dava molto ritmo, c’era vento per cui era un po’ più difficile adattarsi, ma dal secondo set in poi avevo più fiducia. Mentalmente sono stato forte, soprattutto nei punti importanti del primo set. Lui è un ottimo giocatore e non vedo l’ora di affrontarlo nuovamente. Mi fa crescere giocare contro di lui perché non c’è molto ritmo. Ho giocato con Lehecka tanto tempo fa, non è rilevante ora, siamo cresciuti entrambi tanto, vediamo come sarà, non vedo l’ora“. Il tennista ceco è avvisato.

di redazione

Articolo offerto da www.terramiaitalia.org