AtletiNewsTornei Internazionali

NARDI FA BEST RANKING

E’ il gran giorno di Luca Nardi. Il marchigiano è il settimo italiano nella Top 100 dei PIF ATP Rankings di questa settimana. Il marchigiano figura per la prima volta nel gruppo dei primi 100 del mondo, obiettivo che significa per ogni tennista la possibilità di frequentare stabilmente il circuito maggiore. 
Nardi è salito di 27 posizioni rispetto all’ultima classifica ATP, pubblicata due settimane fa prima dell’inizio del Masters 1000 di Indian Wells: tra gli attuali Top 100 l’italiano è il giocatore che ne ha guadagnate di più. E’ il risultato dell’ingresso da lucky loser a Indian Wells, al posto della testa di serie Etcheverry con tanto di bye al primo turno, e della sorprendente quanto meritata vittoria contro Novak Djokovic. Nardi è diventato il giocatore con la classifica più bassa ad aver mai sconfitto Nole in un Masters 1000 o in uno Slam (primato che finora spettava al sudafricano Kevin Anderson, n.122 quando si impose a Miami nel 2008). Ed anche il quarto tennista con il ranking più basso a battere un numero umo del mondo in carica in un “1000”.
Il ventenne pesarese si è fermato al terzo turno contro Tommy Paul e si è meritato i complimenti di Jannik Sinner, numero 1 d’Italia e 3 del mondo. “E’ un giocatore incredibile, ha tanto talento. E ora si è costruito un team strutturato intorno. E’ davvero una persona piacevole e un bravo ragazzo” ha detto.
Bel balzo in avanti in classifica anche per Francesco Maestrelli (+17), numero 226 questa settimana dopo la semifinale al Challenger ungherese di Szekesfehervar, e Matteo Berrettini, rientrato in Top 150 (142, +12) dopo la finale al Challenger 175 di Phoenix, il suo incoraggiante primo torneo dopo sei mesi di infortunio. E ora c’è Miami.

di redazione e sito www.supertennis.tv

Articolo offerto da www.tennisvtt.it

1 (3, =0) Jannik Sinner 8.310    –
2 (24, +2) Lorenzo Musetti 1.520
3 (38, +2) Matteo Arnaldi 1.096
4 (53, +2) Lorenzo Sonego 955
5 (62, =0) Flavio Cobolli 865    –
6 (75, -2) Luciano Darderi 771
7 (97, +26) Luca Nardi 623
8 (103, +5) Fabio Fognini 601
9 (142, +12) Matteo Berrettini 470
10 (144, -6) Giulio Zeppieri 467
11 (148, -15) Andrea Vavassori 450    –
12 (149, -1) Matteo Gigante 450
13 (162, -5) Andrea Pellegrino 400
14 (164, -1) Stefano Napolitano 392
15 (179, +5) Mattia Bellucci 340
16 (190, -1) Stefano Travaglia 317
17 (195, +5) Franco Agamenone 307
18 (216, +3) Marco Cecchinato 281
19 (226, +17) Francesco Maestrelli 266
20 (227, +6) Francesco Passaro 265