AtletiNewsTornei Internazionali

A MIAMI PAURA PER CAZAUX, SVENUTO SUL 2-1 IN SUO FAVORE NEL TERZO SET E PORTATO VIA IN CARROZZINA. OK SEYBOTH WILD

Archiviata la dieci giorni di Indian Wells il tour è ripartito con le qualificazioni del “combined” di Miami, secondo Masters 1000 del 2024 e terzo WTA 1000. Tabellone preliminare di alto livello quello maschile, con  in corsa per il main draw giocatori dal grande passato come il belga Goffin, accanto a nuovi nomi di ottimo braccio come il brasiliano Thiago Seyboth Wild, numero 1 al via. Il 24enne allenato da Duda Matos, attuale numero 76 ATP e autore di un gran torneo a Indian Wells (sedicesimi di finale partendo dalle qualificazioni), ha esordito superando in due set il bosniaco e già top 30 del ranking mondiale Damir Dzumhur. Non sono mancate le sorprese. In particolare spicca la vittoria del monegasco Valentin Vacherot, 25 anni e numero 146 ATP, a un solo posto dal best ranking, che ha eliminato in due set e senza particolari affanni l’ex numero 17 del mondo Cristian Garin, cileno classe 1996 con all’attivo cinque tornei vinti nel circuito maggiore. Vacherot ha messo in campo un gioco brillante che sul veloce dell’impianto di Miami il sudamericano non è riuscito a contrastare se non a tratti. La sfida più equilibrata di giornata ha invece visto protagonisti l’australiano Adam Wolton e il più esperto brasiliano Thiago Monteiro, numero 20 del seeding preliminare. Quasi dopo tre ore di gioco è stato il primo a vincere dopo aver conquistato un break nelle fasi calde del terzo set. Momenti di paura per lo svenimento improvviso di Cazaux, contro il connazionale Mayot sul 2-1 in proprio favore nel terzo set. Il talento transalpino ha perso l’appoggio sulla gamba sinistra e si è accasciato. Immediato l’intervento degli addetti, con il francese che è stato portato via in carrozzina, quasi esanime.
Il draw femminile ha espresso i propri verdetti promuovendo dodici giocatrici nel main draw. Tra queste anche una delle attese protagoniste nel circuito maggiore, la 21enne danese Clara Tauson, scesa in classifica (91 WTA) dopo essere stata due stagioni fa numero 33 del mondo. Ha un po’ frenato l’erede naturale di Caroline Wozniacki, anche a causa di un infortunio che l’ha fermata per alcuni mesi nel marzo del 2022 e dal quale ha faticato a riprendersi, ma ha tutta l’intenzione di tenere fede alle attese. Ieri ha eliminato la francese Dodin dominando il tie-break della seconda frazione nel quale le ha concesso un solo punto. Passaggio tra le big del torneo anche per “mamma” Townsend, capace di mettere in campo forza e talento contro la connazionale Bektas. L’unica azzurra in gara nel draw preliminare, Sara Errani, è stata fermata al primo turno dalla filippina Alexandra Eala, 18enne e 171 WTA. Risultati

Masters 1000 Miami, 1° turno qualificazioni
J.J. Wolf (Usa) b. Spizzirri (Usa) 6-3 7-5; Martinez (Spa) b. Blockx (Bel) 6-2 6-2; Nagal (Ind) b. Diallo (Can) 7-6 (3) 6-2; Wong (Hong Kong) b. Gaston (Fra) 6-2 3-6 6-2; Grenier (Fra) b. Kokkinakis (Aus) 6-4 4-1 rit.; Kovacevic (Usa) b. Kypson (Usa) 6-2 7-6 (5); Bergs (Bel) b. Meligeni Alves (Bra) 2-6 6-1 6-4; Kopriva (Cze) b. Sakamoto (Gia) 7-6 (5) 7-6 (5); Seyboth Wild (Bra) b. Dzumhur (Bih) 6-4 6-2; Walton (Aus) b. Monteiro (Bra) 6-7 (5) 7-6 (3) 6-4; Vacherot (Mon) b. Garin (Cil) 6-3 6-4; Mayot (Fra) b. Cazaux (Fra) 6-4 5-7 1-2 rit.; Goffin (Bel) b. Mochizuki (Gia) 7-6 (4) 6-2; Klein (Svk) b. Paire (Fra) 6-1 7-6 (2);  Nakashima (Usa) b. Mmoh (Usa) 2-6 7-6 (4) 6-4; Nava (Usa) b. Halys (Fra) 6-4 7-5; Vavassori (Ita) b. Ajdukovic (Cro) 4-6 7-6 (2) 7-6 (5); Mensik (Cze) b. Nardi (Ita) 6-4 6-2; Schwartzman (Arg) b. Svajda (Usa) 6-3 7-6 (6); Bautista Agut (Spa) b. Hassan (Ger) 7-6 (7) 6-4; Virtanen (Fin) b. Rodionov (Aut) 6-7 (3) 7-6 (7) 6-2; Nishioka (Gia) b. Elias Ymer (Sve) 6-3 7-6 (4); Rinderknech (Fra) b. Bicknell (Jam) 6-4 6-4; Atmane (Fra) b. Kukushkin (Kaz) 6-4 6-4;

Risultati WTA 1000 Miami, turno decisivo qualificazioni
Timofeeva (Rus) b. Korpatsch (Ger) 6-2 6-1; Krunic (Srb) b. Pera (Usa) 6-4 6-3; Podoroska (Arg) b. Osorio (Col) 6-2 6-2; Siegemund (Ger) b. Semenistaja (Lat) 6-0 6-2; Tauson (Dan) b. Dodin (Fra) 6-4 7-6 (1); Arango (Col) b. Eala (Fil) 2-6 7-5 6-1; Townsend (Usa) b. Bektas (Usa) 6-2 5-7 6-3; Schmiedlova (Svk) b. Sramkova (Svk) 6-3 3-6 6-3; Liu (Usa) b. Minnen (Bel) 6-3 6-2; Hunter (Aus) b. Niemeier (Ger) 6-4 7-5; Volynets (Usa) b. Wickmayer (Bel) 3-6 6-3 6-3; Carle (Arg) b. Dart (Gbr) 1-6 7-6 (5) 6-3;