AtletiNewsTornei Internazionali

SINNER – VAVASSORI FERMATI SUL 3-2 40-40 DEL PRIMO SET DALLA PIOGGIA. OGGI SI SPERA LA RIPRESA ATTORNO ALLE 18

Dopo un’attesa di circa sei ore ieri sono entrati in campo nel match di secondo turno del Miami Open, in uno spiraglio di tempo non piovoso, Jannik Sinner e Andrea Vavassori. Per l’altoatesino si trattava dell’esordio in tabellone, dopo il bye di primo turno, per il torinese del 4° match nel Masters 1000 in Florida dopo i due vinti in qualificazione e quello conquistato in tabellone principale contro Pedro Cachin. La sfida è stata interrotta sul 3-2 40-40, con Vavassori al servizio che aveva appena salvato una palla break. Riprenderà oggi, pioggia permettendo, attorno alle 18 in Italia, sul campo principale e dopo il confronto tra il brasiliano Seyboth Wild, qualificato, e l’americano Taylor Fritz, numero 12 del seeding.
Programma quello odierno sulla carta molto ricco e molto italiano. Ci sarà anche la ripresa del testa a testa interrotto ieri per la stessa ragione (oioggia) tra Jasmine Paolini e l’americana Volynets, con la toscana in vantaggio di un set, vinto 10-8 al tie-break e sotto 4-5 nel secondo ma con il servizio a disposizione. Orario previsto le 17 italiane sul campo 3.
In gara anche Arnaldi opposto a Bublik, attorno alle 18 in Italia e dopo Griekspoor – Michelsen. Ci sarà anche Musetti contro Safiullin, nella tarda serata italiana.
In serata e sul campo principale anche Giorgi – Swiatek, con la maceratese che cercherà l’impresa contro la numero 1 del mondo.
In campo anche Cobolli contro Norrie, nel terzo match sul campo 6 dalle 16 italiane.
Tra le altre sfide di cartello spicca il derby spagnolo tra Carlos Alcaraz, numero 1 del seeding, e Roberto Carballes Baena, previsto a partire dalla mezzanotte italiana.

di redazione

Articolo offerto da www.countrycuneo.it