AtletiNewsTornei Internazionali

MUSETTI, PRIMO SUCCESSO DA PAPA’

Lorenzo Musetti ha “bagnato” con una vittoria la sua “prima” da papà. Tornato a Miami dopo aver assistito alla nascita di Ludovico, ha sconfitto con un eloquente 7-5 6-1 il russo Roman Safiullin, numero 39 del mondo contro il quale aveva perso nei due precedenti: ““Ludovico mi ha fatto giocare questo torneo!”. La nascita anticipata del piccolo Musetti ha consentito a papà Lorenzo di essere presente nel tabellone del Masters 1000 di Miami. E la prima uscita sul circuito da papà (contro il russo Roman Safiullin, vittoria in due set) è da incorniciare: “E’ una bellissima sensazione – spiega al termine del match il numero 2 d’Italia – . C’erano tanti dubbi sulla possibilità di giocare questo torneo ma la vita ti regala sempre una chance. Anche se sono in un momento non straordinario, in termini di risultati, in me c’è tanta felicità, sono in un momento della mia vita pieno di belle sorprese. E oggi si è visto, in campo mi sono sentito più leggero e tranquillo. C’era la giusta tensione e il giusto nervosismo, ma mi sono sentito bene e credo di aver ritrovato il vero Lorenzo….  merito anche di Ludovico se sono riuscito ad essere qui”. Nel primo set il carrarino si era portato in vantaggio di un break (4-2 e servizio) ma lo aveva immediatamente restituito. Quello decisivo è arrivato nel 12° gioco. Molti i passanti vincenti giocati dall’azzurro, spesso a fronte di attacchi non sempre pensati del potente rivale. Il secondo set è invece stato un piccolo assolo dell’azzurro che è parso nel complesso più tranquillo in campo rispetto alle precedenti uscite stagionali.
Ora il suo percorso proseguirà contro Ben Shelton che ha sconfitto il giovane spagnolo Martin Landaluce, capace comunque di completare all’esordio la sua prima vittoria ATP in carriera. Il match è previsto nella tarda serata italiana.

di redazione

Articolo offerto da www.countrycuneo.it