AtletiNewsTornei Internazionali

A MONTECARLO OGGI MALE GLI AZZURRI. SUBITO FUORI NARDI E ARNALDI

Non è stata portatrice di grandi soddisfazioni la seconda giornata di main draw del 1000 di Montecarlo. In apertura di programma, sul Centrale (Court Ranieri III) è subito uscito Luca Nardi, proveniente dalle qualificazioni. Il pesarese si è imbattuto nel miglior Felix Auger Aliassime di stagione che ha messo in mostra un servizio quasi devastante, con il quale ha vinto 23 punti su 26 prime palle e 13 su 21 con la seconda. Tabellino arricchito da 6 ace (solo uno quello messo a segno dall’azzurro). Il canadese non ha concesso palle break e ne ha trasformate 4 su 7. Auger Aliassime ha giocato bene anche in fase di risposta e dopo 1 ora e 22 minuti si è imposto 6-2 6-3 salendo al secondo turno dove troverà Carlos Alcaraz.
Eliminato anche Matteo Arnaldi, in tre set e dall’inedito indiano Sumit Nagal, proveniente dalle qualificazioni. Che la partita sarebbe stata dura lo si è capito già nel primo set, peraltro chiuso con un gran diritto di Arnaldi e tanto di break al 12° gioco, per il 7-5 parziale. Nella seconda frazione il giocatore indiano (il primo del proprio Paese a vincere un primo turno in un 1000 su terra rossa) ha quasi dominato e chiuso 6-2. Nel terzo è stata una lotta punto a punto con Arnaldi che ha recuperato un break di svantaggio ma lo ha subito restituito. Nagal è andato a servire sul 5-4 per il match e non si è fatto intimorire dal momento e dal tifo in favore del sanremese. Sul 6-4 ha posto fine alle ostilità, dopo 2 ore e 37 minuti ed è volato al secondo turno. Arnaldi, visibilmente teso per il fatto di giocare a pochi km dalla sua Sanremo è incappato in troppi errori gratuiti, solo in parte bilanciati dai vincenti. Ha fatto e disfatto ma si è dovuto arrendere alla solidità dell’indiano che sta vivendo il miglior momento di carriera.
Avanti anche Tsitsipas che ha approfittato del ritiro di Djere per un problema fisico. Promosso Dimitrov, che ha battuto in due set il tennista di casa Vacherot. A segno anche Ofner contro Daniel Evans, con un netto 6-1 6-4 e Francisco Cerundolo contro il lucky loser Daniel Altmaier (6-2 7-6). Popyrin ha battuto in tre frazioni il transalpino Moutet, altro qualificato.

di redazione

Articolo offerto da www.monvisosportingclub.it