AtletiDalle RegioniNewsPiemonteRegioni

UN FINE SETTIMANA INTENSO PER LA VTT DI LAGNASCO

La passione per il tennis in Italia è risalita a livello di quella degli anni Settanta e Ottanta, quando imperversavano Adriano Panatta e compagni. Anzi sta superando quel periodo d’oro, grazie a Jannik Sinner e agli altri azzurri. Lo si sente ovunque, dal classico “bar dello sport” ai circoli nei quali si è tornata a respirare un’aria propositiva. E’ trascorso quasi mezzo secolo ed è tempo che anche i ricordi riaffiorino. In questo settore spicca la rassegna organizzata a Cuneo “Vita da atleta: storie numeri di sport e talento” promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo alla quale hanno partecipato come ospiti e relatori in “Dialoghi sul talento” la finalista degli US Open 2015 Roberta Vinci e l’attuale capitano di Coppa Davis nonché ex 25 ATP Filippo Volandri. In prima linea tra gli spettatori la dirigenza della VTT di Lagnasco rappresentata da Duccio Castellano ed Enrico Gramaglia, affiancati dal direttore tecnico della struttura, Daniil Testa. L’occasione ha permesso ai tre di parlare con i due ex campioni. In particolare Roberta Vinci ha ricordato il suo ultimo allenamento da professionista agli Internazionali BNL d’Italia con Camilla Rosatello, protagonista in quell’anno (2018) delle vincenti qualificazioni. La tarantina ha sottolineato come l’atleta di Lagnasco faccia bene in questa sua fase di carriera a puntare sul doppio, specialità nella quale raggiunse la prima posizione mondiale in coppia con Sara Errani. Volandri ha invece ricordato un’esibizione al Palazzetto dello Sport di Cuneo, promossa dall’allora sponsor Asics della famiglia Arese, oggi legata alla VTT con il marchio Karhu.
Intanto nel fine settimana la VTT è stata impegnata su più fronti. In occasione della Fiera Fruttinfiore sono state molte le persone che hanno potuto approfittare della tappa organizzata presso il Centro Tennistico che ha dato loro l’opportunità di provare gratuitamente il tennis. La VTT è stata presente con un proprio stand anche in fiera, promuovendo la propria attività e anche in questo caso dando l’opportunità ai presenti di provare il gioco. Domenica poi viaggio a Montecarlo, nella seconda giornata delle qualificazioni e prima di main draw dell’affascinante Masters 1000. Oltre 100 gli allievi della Scuola Tennis VTT hanno preso parte alla giornata. Gli under 9 sono stati accompagnati almeno da un genitore: “Un lungo fine settimana – specificano dalla VTT – tanto intenso quanto emozionante sotto molti punti di vista”.

di redazione

Articolo offerto da www.vtttennis.it