AtletiNewsTornei Internazionali

OGGI IN CAMPO DARDERI, NARDI, ARNALDI E PASSARO

Nel 500 ATP di Barcellona si è aperta una “voragine” nella parte alta del tabellone dopo il ritiro di Carlos Alcaraz che non ha ancora recuperato dall’infortunio all’avambraccio destro e ha deciso di rimanere alla finestra pensando a non compromettere la partecipazione ai prossimi 1000, Madrid e Roma in particolare. Il suo posto è stato preso dall’ungherese Marozsan, già al secondo turno in virtù di un bye. Sono stati fermati nel turno decisivo delle qualificazioni Gianluca Mager, per mano dell’argentino Trungelliti, e Andrea Vavassori, ad opera del francese Mayot. Il torinese giocherà però in doppio a fianco di Simone Bolelli. I due esordiranno contro Gonzalez e Molteni, battuti alcuni giorni fa a Montecarlo. Oggi è atteso al debutto Matteo Arnaldi, opposto nel secondo match dalle 11 ad un altro transalpino, Cazaux, mai affrontato prima. In gara anche Cobolli, che affronterà Nadal e Musetti, già avanti di un turno.
Nel 250 ATP di Monaco di Baviera sarà subito in gara (4° match dalle 11 sul centrale) Francesco Passaro che ha superato nel turno decisivo delle qualificazioni Andrea Pellegrino con lo score di 6-3 6-4. Il perugino troverà il tedesco Molleker (wild card).
A Bucarest, altro 250 ATP, aprirà il programma alle 11 sul centrale la sfida tra Luca Nardi e il brasiliano Thiago Seyboth Wild. Non ci sono precedenti tra i due. A seguire il testa a testa tra Luciano Darderi e l’argentino Navone, con il primo che ha vinto quest’anno l’unico confronto diretto. In main draw c’è anche Lorenzo Sonego. Nel WTA 500 di Stoccarda sarà derby di 1° turno tra Sara Errani, qualificata, e Jasmine Paolini, abituali compagne di doppio. Nel 250 WTA di Rouen ostacoli difficili per le due azzurre in main draw. Martina Trevisan troverà Naomi Osaka, Elisabetta Cocciaretto la francese Caroline Garcia.
Applausi per Stefano Napolitano che ha vinto il Challenger di Madrid e oggi salirà al best ranking di n° 125 ATP.
Grandi ascolti su Sky per la semifinale tra Sinner e Tsitsipas a Monte-Carlo. Oltre 2 milioni di spettatori unici con l’(% di share. Il picco, di 1 milione 137 mila speattatori è stato raggiunto nelle fasi decisive del terzo set.

di redazione

Articolo offerto da SGE Società Gestioni Energetiche