AtletiNewsTornei Internazionali

ARNALDI SI FERMA NEI QUARTI A BARCELLONA, CONTRO RUUD

Non è stato distante da Casper Ruud ma nei fatti non l’ha agganciato avendo commesso troppi errori. Così Matteo Arnaldi nel suo match di quarti di finale a Barcellona. Nonostante lo score dica 6-4 6-3 per il norvegese è stato il secondo set quello nel quale l’azzurro ha messo in campo il miglior tennis e più si è avvicinato all’ex numero 2 del mondo, oggi numero 6. Al termine della seconda frazione il sanremese ha avuto diverse opportunità per riaprire l’incontro ma non le ha sfruttate, in parte anche per la bravura del rivale che ha ritrovato colpi e solidità. Così una sua rasoiata sul rovescio del ligure, che è solo arrivato a sporcare la palla, ha chiuso le ostilità proiettando Casper in semifinale dove troverà l’argentino Etcheverry che ha disposto in due set, entrambi chiusi al tie-break del britannico Cameron Norrie. Nella parte alta del draw semifinale per Stefanos Tsitsipas che ha dovuto lottare più del previsto, annullandogli anche diversi match point, dell’argentino Facundo Diaz Acosta, tennista interessante soprattutto per il rendimento che sa esprimere sul rosso. Il greco, tra titubanze e diritti oggi non così efficaci, ha proseguito il cammino nel torneo catalano fissando il punteggio sul 4-6 6-3 7-6 (8). Ora attende il vincente di Fils – Lajovic.

di redazione

Articolo offerto da www.villafortetennis.it