AtletiNewsTornei Internazionali

JULIA RIERA NUOVA CAMPIONESSA A CHIASSO

Julia Riera è la nuova campionessa dell’Axion Open. Sul gremito Campo Centrale del Tennis Club Chiasso, l’argentina si è aggiudicata la finale contro Anna Bondar con il punteggio di 6-3 7-6(2). La tennista classe 2002 di Pergamino conquista così il sesto titolo da professionista, indubbiamente il più importante della sua carriera. Insieme all’onore di alzare al cielo il trofeo che nelle ultime due stagioni era stato di Mirra Andreeva (2023) e Lucia Bronzetti (2022), anche la gioia del primo ingresso in Top 100. La tennista della nazionale argentina salvo qualche titubanza nelle battute conclusive ha sempre avuto in mano il match contro l’ungherese. Lunedì entrambe le protagoniste della finale dell’ITF W75 di Chiasso saranno tra le prime 100 del mondo e giocheranno il WTA 1000 di Madrid, la controprova del valore sempre più alto della rassegna che Chiasso ospita con orgoglio.
Riera lascia il segno a Chiasso – Sei match point falliti e la rimonta di Bondar, capace di forzare il tie-break partendo da un passivo di 5-2. Sembrava poter essere il mix perfetto per il disastro, ma Julia Riera alla fine è riuscita a concretizzare il dominio imposto dalle prime battute. “Per fortuna sono riuscita a vincere senza ulteriori complicazioni – le parole dell’argentina dopo il successo per 6-3 7-6(2) – È stata una settimana bellissima, sono contenta del mio tennis e non mi sembra vero di essere in Top 100: lo sogno da sempre”. Riera sarà dunque 94 del mondo, ironia della sorte proprio una posizione davanti ad Anna Bondar. Al netto della sconfitta l’ungherese, ex 50 del mondo, è comunque sulla retta via per tornare sui palcoscenici che le competono. Riera, già diretta a Madrid, sogna in grande dopo Chiasso e spera di poter ripercorrere le gesta di Mirra Andreeva: “Mi sono trovata benissimo, è un torneo fantastico. Le prossime settimane saranno impegnative, ma sono carica perché giocherò Madrid, Roma e Roland Garros”.
Le parole del direttore Mangiacavalli – “Il bilancio del torneo è positivo e ha soddisfatto le alte aspettative che ci eravamo prefissati dopo il riconoscimento come uno dei migliori tornei ITF del 2023”, le parole di Matteo Mangiacavalli, direttore dell’Axion Open. La finale è stato il giusto premio agli sforzi di una settimana, dove tanto pubblico ha popolato il Tennis Club Chiasso per la 12ª edizione del torneo internazionale femminile con $60.000 di montepremi: “Sono davvero felice della folta presenza di pubblico, che ha risposto bene durante tutto l’evento, segno che è ormai davvero affezionato alla rassegna. L’Axion Open crea sempre più interesse ed è un punto fermo per la città di Chiasso. Prossimamente ci metteremo al lavoro per analizzare il risultato e inizieremo a prepararci per la nuova edizione, già confermata grazie al supporto del main sponsor Axion SWISS Bank che sarà ancora una volta al nostro fianco. Il nostro obiettivo è continuare a crescere come abbiamo fatto negli ultimi tre anni e provare a sognare in grande per il 2025, anno del centenario del TC Chiasso”.

DA UFFICIO STAMPA TORNEO (foto Mattia Martegani)

Articolo offerto da www.monvisportingclub.it