AtletiDalle RegioniNewsPiemonteRegioniTornei Internazionali

VERSO IL PIEMONTE OPEN INTESA SAN PAOLO

Sembra trascorso poco tempo da quando è andata in archivio la prima edizione del Piemonte Open Intesa San Paolo, torneo della massima categoria Challenger (175), e invece tutto si sta preparando per la seconda grande rassegna, in calendario al Circolo della Stampa Sporting di Torino dal 13 al 19 maggio prossimi, in concomitanza con la seconda settimana degli Internazionali BNL d’Italia a Roma. Un asse Torino – Roma che ormai nel tennis è un classico. Molti dei giocatori che usciranno al 1° o al 2° turno del Masters 1000 capitolino, che vedrà in partenza tutti i migliori giocatori del ranking, raggiungeranno proprio Torino per deliziare il pubblico locale, fatto sì di appassionati ma ormai di fini intenditori.
Tra un’edizione e l’altra del Piemonte Open Intesa San Paolo altri grandi eventi si sono svolti in città, su tutti la 3.a edizione sabauda delle Nitto ATP Finals che ha visto il successo dell’attuale numero 1 del mondo, Novak Djokovic, ma soprattutto la definitiva esplosione di Jannik Sinner, che proprio dalla città prima capitale d’Italia è ripartito per disegnare quella che è stata una prima parte di stagione da incorniciare, con vittorie a ripetizione (vedi il primo Slam agli Australian Open) e la rincorsa sempre più reale alla prima posizione mondiale.
Jannik non ci sarà al Challenger ma l’entry list, ovviamente da aggiornare durante la prima settimana romana, è a dir poco esaltante. La compongono tra gli altri gli azzurri Lorenzo Musetti, talento indiscusso che sta cercando di tornare tra i top 20 ATP, il giocatore di casa Lorenzo Sonego, cresciuto sui campi che ospiteranno il torneo sui quali regolarmente si allena quando non è in tour, Luciano Darderi, salito proprio lunedì 22 aprile al best ranking di numero 60 del mondo e in stagione a segno nel 250 ATP di Cordoba, il romano Flavio Cobolli, sempre più proiettato verso le alte sfere del movimento internazionale e il sempre spettacolare Fabio Fognini, che a Torino vinse un Challenger nell’ormai lontano 2008 proprio al Campo Stadio che è stato rinnovato tre anni fa e rimesso a disposizione della Città per spettacoli di grande richiamo, sportivi ma non solo. La lista degli iscritti è di grande richiamo anche sul fronte dei giocatori stranieri. Tra questi spicca il 34enne tedesco Jan-Lennard Struff che proprio oggi compie gli anni e domenica scorsa si è regalato davanti al proprio pubblico di Monaco di Baviera la prima affermazione nel circuito maggiore, dopo diversi tentativi falliti. Sarà della partita anche il magiaro Marton Fucsovics, altro tennista “caldo” che si è imposto domenica 21 aprile nel 250 ATP di Bucarest, il suo secondo dopo quello di Ginevra datato 2018. Ed ancora giocatori capaci di dare spettacolo come il kazako Bublik, genio e sregolatezza da sempre unico, nel bene e nel male.
Il grande tennis al Circolo della Stampa Sporting partirà già dalle qualificazioni, con le wild card ancora da assegnare in entrambi i tabelloni. Molte andranno agli azzurri emergenti perché questa rappresenta anche un’opportunità unica per fare punti pesanti e salire nella classifica ATP.
Giorgio Di Palermo, Direttore del ‘Piemonte Open Intesa Sanpaolo’: “L’entry list del ‘Piemonte Open Intesa Sanpaolo’ è straordinaria! Siamo felici che tanti grandi giocatori tra i primi 100 della classifica ATP abbiano voluto iscriversi, sia italiani che stranieri. Non vediamo l’ora di cominciare: siamo pronti a offrire una grande settimana di tennis a tutti gli spettatori, quelli che verranno al Circolo della Stampa Sporting e quelli che ci seguiranno in tv grazie a Supertennis”.
BIGLIETTERIA E COPERTURA TV – È possibile acquistare i biglietti su TicketOne utilizzando il seguente link, che permetterà di accedere direttamente alla sezione dedicata all’evento: https://www.ticketone.it/artist/piemonte-open-intesa-sanpaolo/ Per i tesserati della FITP c’è l’interessante opportunità di usufruire di uno sconto del 20% sull’acquisto del singolo tagliando. Tutti i match del ‘Piemonte Open Intesa Sanpaolo’ saranno trasmessi in diretta da SuperTennis Tv e sulla piattaforma digitale SuperTenniX.
Il 30 aprile la presentazione alla stampa.

di redazione (foto Sergio Errigo)

Articolo offerto da PROMOZIONI GESTIONALI s.r.l.