LazioLe segnalazioni TWMNewsRegioni

LA MONETA E IL FRANCOBOLLO CELEBRATIVI DELLA VITTORIA IN DAVIS CUP

Roma, 8 maggio 2024
Un progetto partito da lontanissimo. Un viaggio ‘aspro’ – tra cadute e vittorie – ma sempre estremamente esaltante, culminato con la realizzazione del più dolce dei sogni. Dopo una lunga attesa di ben 47 anni, lo scorso novembre la Coppa Davis si è nuovamente tinta d’azzurro. Con il netto 2 a 0 in finale sull’Australia, i nomi di Arnaldi, Bolelli, Musetti, Sinner, Sonego e quello di Capitan Volandri, sono entrati di diritto nella storia del tennis mondiale. Un trionfo quello di Malaga che ha scatenato l’entusiasmo di un intero paese. Una passione travolgente che a mesi di distanza non conosce flessione.
Da ieri, al fianco del Trophy Tour della Coppa Davis voluto dalla Federazione Italiana Tennis e Padel – che fino al prossimo novembre consentirà a migliaia di italiani di ammirare dal vivo ‘l’insalatiera’ – altre importanti iniziative contribuiranno a impreziosire la celebrazione di questo storico risultato: stamane al Foro Italico di Roma sono stati infatti presentati un francobollo, una moneta e una medaglia dedicati alla seconda vittoria tricolore nella più importante competizione a squadre del tennis maschile.
IL FRANCOBOLLO
Ieri è stato emesso dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy e messo in vendita da Poste Italiane un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica ‘lo Sport’ dedicato appunto alla vittoria italiana della Coppa Davis 2023. Con una tiratura di duecentomilaquattro esemplari e un valore di 3,60 euro, il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente. La vignetta – il cui bozzetto è a cura di Maria Carmela Perrini – raffigura, in grafica stilizzata su un fondino bianco, la squadra italiana maschile di tennis nell’atto di alzare il trofeo. Suggella la vignetta, in alto a destra, un nastro con i colori della bandiera italiana. Completano il francobollo la legenda ‘VITTORIA ITALIANA DELLA COPPA DAVIS 2023’, la scritta ‘ITALIA’ e l’indicazione tariffaria ‘A zona 1’.
Oltre al francobollo singolo, saranno disponibili anche centomila foglietti. Ogni foglietto ha incastonato – in alto a destra – il francobollo, in primo piano a sinistra, presenta una fotografia della squadra italiana intorno al trofeo, mentre in basso il logo della FITP. Completano il foglietto la legenda ‘VITTORIA ITALIANA DELLA COPPA DAVIS 2023’. Il francobollo e i prodotti filatelici correlati saranno disponibili presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli ‘Spazio Filatelia’ di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma 1, Torino, Trieste, Venezia, Verona e sul sito filatelia.poste.it.
LA MONETA E LA MEDAGLIA  
Insieme al francobollo, appassionati e collezionisti avranno l’opportunità di acquistare anche una moneta e una medaglia celebrative della vittoria azzurra al ‘Palacio de Deportes José María Martín Carpena’, emesse oggi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e realizzate dalla Zecca dello Stato. Le emozioni della vittoria e lo spirito di squadra che ha guidato il gruppo azzurro prendono vita nelle straordinarie creazioni realizzate dal maestro incisore Valerio De Seta. Moneta e medaglia presentano sul dritto la Coppa Davis e sul rovescio la squadra italiana intenta a sollevarlo. La medaglia celebrativa è disponibile dallo scorso 6 maggio al prezzo di 25 euro; la moneta, in oro pregiato, sarà invece disponibile in emissione straordinaria a partire da oggi, con un valore nominale di 50 euro, una tiratura limitata di 500 pezzi e un prezzo di 1400 euro. Entrambi i prodotti sono acquistabili sul portale e-commerce dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, accessibile all’indirizzo http://www.shop.ipzs.it, presso il punto vendita dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato ‘Spazio Verdi’, in Piazza Verdi 1 a Roma ed eccezionalmente saranno in vendita anche al Foro per gli spettatori dell’81esima edizione degli Internazionali BNL d’Italia.

da ufficio stampa FITP (foto Sposito FITP)

Articolo offerto da www.tennisvtt.it