AtletiNewsPiemonteRegioniTornei Nazionali

FINE SETTIMANA INTENSO AL POGGIO AGRISPORT DI POIRINO CON IL TENNIS IN CARROZZINA

Fine settimana intenso al Poggio Agrisport di Poirino con il tennis in carrozzina in primo piano. In scena la quarta tappa del circuito regionale di specialità organizzata dalla SSD Volare di Alessandria, con in primo piano Luca Cosentino, nella doppia veste di responsabile dell’organizzazione e giocatore. Nove in totale i partecipanti, divisi in due gironi. Quello Open composto da cinque giocatori e quello di categoria Quad formato da quattro tennisti: “La manifestazione – ricorda Luca Cosentino – si è svolta nell’arco di due giornate, la prima dedicata alle gare di singolare, la seconda anche ai doppi. E’ stata un successo sia sotto il profilo tecnico che aggregativo e ha permesso ad alcuni protagonisti di competere, cosa che non sempre fanno. Il circuito rappresenta una grande opportunità di crescita per coloro che si avvicinano al tennis in carrozzina o abitualmente non sono impegnati nelle rassegne agonistiche. Tra le new entry mi preme citare Maria Vietti”.
Scenario ideale quello della struttura ospitante, come conferma Cosentino: “Un grazie di cuore al Poggio Agrisport nelle persone del titolare Luca Bondi e del tecnico Graziano Silingardi. L’ospitalità è stata massima, in un centro privo di barriere architettoniche e pertanto per noi ideale. La doppia veste di club sportivo e agriturismo ha garantito anche un’ottima qualità del momento enogastronomico, apprezzato da tutti. Si sono poste le basi per una futura collaborazione e l’allestimento di prossimi tornei”. Veniamo ai risultati di campo: “Nel girone Open si è imposto Massimiliano Pilan, che ha vinto tutte le quattro partite disputate. Ha preceduto Claudio Santoro e nell’ordine la già citata Maria Vietti, Santo Caliandro e Lorenzo Politanò, under di grandi qualità e prospettive. Nel girone Quad prima piazza per Hegor Di Gioia, seconda per Marco Salamone, terza per Vincenzo Troilo e quarta per il sottoscritto”. Il circuito, che ha visto tre delle quattro tappe organizzate dalla SSD Volare e una dal compianto Carlo Cora, proseguirà in giugno: “Nelle giornate dell’1 e del 2 ci sarà la quinta tappa organizzata al TC Caselle da Pietro Mazzei e Sportdipiù. Ci avvicineremo così sempre di più – ha proseguito Luca Cosentino – al Trofeo della Mole, torneo internazionale che tornerà a Torino (Stampa Sporting) per il secondo anno consecutivo dopo un periodo di stop di alcune stagioni. Il montepremi sarà incrementato rispetto a quello del 2023 arrivando alla quota di 7000 euro. Un grazie particolare al main sponsor, Intesa San Paolo, che ha rinnovato per la seconda stagione consecutiva il proprio appoggio, fondamentale per lo svolgimento dell’evento. Tra i ringraziamenti menziono anche quello alla Lab 3.11 di Costantino Perna, azienda leader nella costruzione di carrozzine sportive”.
Presente al torneo presso il circolo di Poirino anche Tamara Andreello, moglie di Carlo Cora: “Abbiamo ancora negli occhi e nel cuore il grande impegno di Carlo per il nostro movimento e pensiamo di intitolargli un Memorial già a partire dal prossimo anno”.  
Due giornate dunque da ricordare per la perfezione di tutte le componenti interessate, da prendere a modello in ottica futura: “La soddisfazione di noi organizzatori – ha concluso Luca Cosentino – è massima sotto tutti i punti di vista, al pari dell’entusiasmo dei giocatori. E’ un piacere vedere come le tappe targate SSD Volare vadano ben presto “sold out” non appena escono in calendario. Un motivo ulteriore per continuare sulla strada intrapresa con ancora più motivazioni”.

di redazione

Articolo offerto da www.villafortetennis.com