AtletiLazioNewsRegioniTornei Internazionali

JARRY SORPRENDE TSITSIPAS A ROMA: E’ IN SEMIFINALE

“Non so se ci sia stato o meno un momento chiave, ma ho sempre saputo che sarebbe stata molto tirata. Non stava giocando molto meglio di me, anche io stavo facendo bene e dovevo continuare a farlo per tutto il match cercando di sentirmi sempre più forte e in fiducia e attendere la giusta occasione. Ed è quel che ho fatto”Non si nasconde Nicolas Jarry in conferenza stampa al termine del match vinto in rimonta contro Stefanos Tsitsipas. Ma è lucido nel riavvolgere il nastro di un match in cui il suo gioco è andato in crescendo solo dopo aver corso pericoli che avrebbero invece rischiato di rivelarsi per lui fatali: “Prima delle palle break non avevo però giocato troppo bene, ed è per questo che le ho concesse. Ma quando è stato il momento sono tornato aggressivo e ho fatto il mio gioco, convinto su ogni punto e senza alcuna esitazione. E’ così che devo giocare con maggiore continuità”.
Adesso lo attende la semifinale contro Tommy Paul, giocatore che a Roma ha riscoperto un gran feeling con la terra rossa: “Contro Paul sarà un’altra battaglia, anche lui sta giocando molto bene, ha centrato due belle vittorie  e speriamo di riuscire a mantenermi aggressivo. Sono riuscito  giocare sempre meglio con l’andare avanti del torneo e spero che domani possa proseguire su questo passo non lasciando a Tommy la possibilità di sentirsi a suo agio sui miei colpi”.
Inevitabile chiudere con il Cile, nazione che quest’anno ha qualificato ben due giocatori per le semifinali del torneo. Un risultato certo inatteso che Jarry spera possa essere solo l’inizio di un nuovo corso: “Due cileni in semifinale, incredibile. Siamo un piccolo paese che nel tennis ha ottenuto però ottimi successi. Siamo stati anche un po’ fortunati, ma credo che generazione dopo generazione, da quando abbiamo cominciato a sfornare buoni giocatori, il tennis si sia fatto sempre più interessante in Cile, dove però il calcio resta lo sport numero uno. Avere due giocatori in una semifinale di un Masters1000 è davvero un gran bel colo per noi, e speriamo che ognuno d noi riesca a godersi questo momento. Sperando che ne arrivino degli altri”.
La cronaca dice di un Jarry indomito che ha vinto in rimonta per 3-6 7-5 6-4 stupendo il Foro e il suo avversario.

di redazione e sito ufficiale torneo (foto FITP)

Articolo offerto da www.ronchiverdi.it