AtletiNewsPiemonteRegioniTornei Nazionali

GRANDE CONCLUSIONE ALLA VTT DI LAGNASCO CON LA TAPPA DEL CIRCUITO DI LEXUS CUP. CAMILLA ROSATELLO IN MAIN DRAW NEL DOPPIO DEL ROLAND GARROS

Grande atmosfera sabato 18 maggio per le battute conclusive del torneo Lexus Cup, limitato 3.3 maschile e femminile, che ha visto in gara nei due tabelloni oltre 130 iscritti sui campi della VTT di Lagnasco. Le finali hanno messo di fronte quattro tennisti di casa. Nel draw maschile Enrico Calosso e il più esperto Ivano Bogetti: vittoria per il primo con lo score di 6-3 6-0 ma tanti applausi per entrambi che sono stati autori di un bel percorso nel tabellone. In campo femminile lo scettro di migliore è andato ad Anna Cugno al termine di un confronto equilibrato come dice lo score finale di 7-5 7-5 che l’ha opposta ad Alessandra Ferrero. Doppia soddisfazione per i vincitori che hanno anche guadagnato il Master conclusivo a Roma che andrà in scena al Foro Italico, sugli stessi campi che hanno ospitato in questi giorni gli Internazionali BNL d’Italia (81esima edizione). Finali arricchite anche dalla presenza dei giudici di sedia e dei raccattapalle, in modalità “grande evento”.
“Un ringraziamento particolare – hanno detto i massimi dirigenti della VTT – a Enzo Mattiauda, titolare, e a Sonia Curcio, responsabile marketing di Toyota Lexus Fujiauto di Cuneo. Siamo stati da loro scelti per ospitare una tappa del circuito e di questo siamo orgogliosi, anche nell’ottica di una sempre più fattiva collaborazione pensando al futuro”. Buono il livello tecnico della rassegna e tutti soddisfatti i partecipanti. Molto importante anche il momento della premiazione che è stata fatta in stile grande torneo, alla presenza del primo cittadino di Lagnasco, Roberto Dalmazzo, del consigliere regionale Matteo Gagliasso, e di Claudio Rosatello, in rappresentanza della famiglia proprietaria dell’impianto Tennis Stadium. Nell’occasione proprio Claudio Rosatello ha presentato il rendering relativo al raddoppio della struttura che farà della VTT un punto di riferimento, sportivo e non solo, della provincia di Cuneo, della regione e anche su scala nazionale e internazionale per quanto concerne la possibilità di ospitare eventi e allenamenti di giocatori e giocatrici che sono impegnati regolarmente nei circuiti internazionali. La VTT è anche sede di allenamenti abituali della giocatrice di casa Camilla Rosatello, ormai stabilmente in top 100 WTA nel ranking di doppio e prossima alla partecipazione al Roland Garros, sempre nella specialità di coppia. Questa settimana Camilla è in corsa anche in singolare nel WTA 250 di Rabat, dove trova subito la prima testa di serie, la cinese Yuan.
Ringraziamenti che non sono finiti: “Alla FITP – concludono Duccio Castellano ed Enrico Gramaglia – al GA che ha redatto il tabellone Pierangelo Mattalia e a chi ha condotto il torneo Edoardo Perotti”.
L’attività prosegue a tutti i livelli con la costante delle alte motivazioni da parte di ogni componente dello staff VTT.

di redazione

Articolo offerto da tennisvtt.it