AtletiNewsTornei Internazionali

NAPOLITANO AVANTI NELLE QUALIFICAZIONI AL ROLAND GARROS. ANCHE ZEPPIERI CHE VINCE IL DERBY CON TRAVAGLIA

Archiviati gli appuntamenti degli Internazionali BNL d’Italia e del Challenger di Torino, la settimana è ripartita con molti appuntamenti importanti. Sono iniziate le qualificazioni al Roland Garros che vedono impegnati in singolare Stefano Napolitano e Andrea Vavassori. Il biellese, reduce dal 3° turno a Roma (perso in tre set contro il poi finalista Jarry), è ripartito con un successo contro il 18enne croato Prizmic, numero 199 ATP di cui si dice un gran bene. Napolitano ha fatto valere la sua esperienza recuperando un break di svantaggio sia nel primo (1-4) che nel secondo set (1-3) imponendosi al termine 7-6 (2) 6-3. In particolare nella seconda frazione ha infilato una sequenza di cinque giochi consecutivi senza più dare chance al rivale di giornata. Ora troverà il vincente di Mochizuki (Gia) – Hardt (Dom). Vavassori esordirà domani nel draw preliminare, fresco del best ranking in doppio, numero 20 ATP. Il torinese troverà un giocatore quotato, lo spagnolo Albert Ramos Vinolas, quarta testa di serie. Sono in palio punti pesanti perché nel 2023 Vavassori aveva raggiunto il secondo turno di main draw partendo sempre dalle qualificazioni. Sarà poi in gara la prossima settimana a Parigi nel tabellone principale del doppio a fianco di Simone Bolelli. I due sono terzi nella “Race” di specialità che qualifica per le ATP Finals del prossimo novembre a Torino. Nel 250 ATP di Lione è in gara Lorenzo Sonego, sceso ieri al posto numero 50 ATP di singolare, scavalcato nella quarta posizione tra gli italiani, che salvo diverse decisioni del capitano di Davis Filippo Volandri determina il “taglio” per la partecipazione alle Olimpiadi di Parigi, da Luciano Darderi. Sonego esordirà contro la wild card di casa Perricard. Darderi è in gara nello stesso tabellone e troverà il giapponese Taro Daniel, che arriva dalle qualificazioni.
Tornando a Parigi vittoria nel derby di primo turno per Zeppieri contro Travaglia, in due set secchi. Eliminato in tre frazioni Franco Agamenone dall’ex numero 4 del mondo, l’austriaco Dominic Thiem.

di redazione

Articolo offerto da SGE Società Gestioni Energetiche