AtletiNewsTornei Internazionali

DJOKOVIC FERMATO DA MACHAC A GINEVRA. COBOLLI DALLA PIOGGIA…RIPROVA OGGI. A LIONE STOP PER DARDERI

La miglior forma, se mai tornerà, è ancora lontana e anche da Ginevra è arrivata la sentenza per il numero 1 del mondo Novak Djokovic. In un match ad elastico il tennista serbo ha perso malamente il primo set, accusando anche diversi problemi fisici non ben definiti. Si è ripreso in bello stile nel secondo, vinto 6-0, ma nel terzo ha dovuto alzare bandiera bianca davanti a i suoi errori e all’ispirazione del giovane ceco Machac che si è imposto 6-1 volando in finale. Per lui sarà la prima in carriera. Nole non ne ha ancora raggiunta una nella stagione in corso: “Ho lottato su ogni palla, quando giochi contro Nole puoi solo dare il meglio e sperare” ha detto a caldo dopo la partita. Ora Machac aspetta di conoscere il nome del suo avversario che uscirà dal match tra Flavio Cobolli e Casper Ruud, rinviato a oggi per pioggia. Il testa a testa è previsto questa mattina alle 10,30 sul campo centrale. Alle 12,30 seguirà la finale del doppio e alle 15 l’atto decisivo per l’assegnazione del titolo.
Nulla da fare nella semifinale del 250 ATP di Lione per Luciano Darderi, sconfitto dall’argentino Etcheverry in due set (6-2 6-4). Oggi la finale del torneo francese contro il talento di casa Perricard, wild card che in prima battuta aveva fermato il torinese Lorenzo Sonego.

di redazione (foto Errigo)

Articolo offerto da PROMOZIONI GESTIONALI s.r.l.