AtletiNewsTornei Internazionali

RUUD E PERRICARD VINCONO A GINEVRA E LIONE

Si sono conclusi i tornei ATP 250 di avvicinamento al Roland Garros. A Ginevra ha vinto il numero 2 del seeding, Casper Ruud, costretto al doppio turno ma non per questo meno efficace nella sfida decisiva. Ruud ha rischiato in mattinata contro Flavio Cobolli, annullando all’azzurro anche un match point per poi chiudere in proprio favore nel tie-break per 7 punti a 4. Nell’ultimo match ha superato 7-5 6-3 il ceco Machac. Una bella iniezione di fiducia in ottica Parigi.
A Lione ha vinto il titolo, il primo nel massimo circuito, il francese Giovanni Mpetschi Perricard, attuale numero 117 del mondo, che in primo turno si era sbarazzato di Lorenzo Sonego. Una sorta di clone di Joe Wilfried Tsonga, primo giocatore ad essere andato a segno nel torneo, nato nel 2017, il giovane Perricard si è imposto all’argentino Etcheverry, dopo aver annullato anche un match point nel tie-break finale, chiuso 9-7. Un po’ di logica tensione nei passaggi chiave del confronto, con uno smash affossato in rete, dopo un precedente colpo dello stesso tipo portato a segno, e una volée di diritto gettata largamente fuori. Non si è disunito, il giovane lionese, ha continuato ad essere aggressivo e al termine ha avuto ragione (6-4 1-6 7-6 lo score): “Sono contento del gioco espresso questa settimana – ha detto alla fine – e della mia prima vittoria nel circuito. Alla fine ho provato molte emozioni ma le ho sapute gestire”. Un altro nome nuovo che si affaccia nel circuito ed entra prepotentemente nei top 100.

di redazione

Articolo offerto da SGE Società Gestioni Energetiche