AtletiNewsPiemonteRegioniTornei Nazionali

ALLA VTT DI LAGNASCO CONCLUSA LA TAPPA DEL KINDER JOY OF MOVING

I campi della VTT di Lagnasco hanno ospitato nel fine settimana le battute conclusive del torneo Kinder Joy of Moving, una delle tappe del circuito che permette alle giovani speranze di esprimere il potenziale di cui dispongono con l’obiettivo di qualificarsi per il Master finale di Roma. Ben 11 i tabelloni di gara, con giocatori e giocatrici compresi nelle categorie dagli under 9 agli under 16: “Una bella parata di giovani ed entusiasmo – ha commentato la dirigenza della VTT – che ha superato nei vari draw il numero di 180 iscritti. Belle le finali ma nel complesso l’intero torneo, che ha ancora una volta richiesto da parte nostra e dell’intero staff VTT un impegno importante ma gradito. Far squadra, in campo e fuori, è il nostro credo e abbiamo ulteriormente dimostrato quanto valga per proporre un evento capace di soddisfare soprattutto i protagonisti e i loro accompagnatori”.
Iniziamo dai più piccoli il racconto. Il tabellone under 9 maschile ha visto arrivare in finale due racchette di casa, Lorenzo America, che si è aggiudicato la contesa, e il compagno di allenamenti Giovanni Ferrato. Entrambi hanno staccato il biglietto per Roma. Il draw under 10 maschile ha visto l’affermazione di Ludovico Bono su Cesare Scanavino ed entrambi hanno ottenuto la qualificazione per il Master. L’under 11 maschile ha visto il successo del 4.4 Edoardo Minutella sul pari categoria Samuele Migliore, entrambi qualificati al Master. Saliamo di un piccolo step per ricordare la vittoria a livello under 12 maschile di Gregorio Larizzate, classificato 3.5, che ha stoppato nella sfida decisiva il 4.2 Federico Berrino. Nell’under 13 maschile il migliore del lotto è stato Luca Wisbey che ha fermato in due set nell’atto decisivo Talete Bertola. Saranno entrambi protagonisti a Roma, nel Master. L’under 14 maschile è andato in archivio con il sorriso più largo del 3.2 Leonardo Falda che si è aggiudicato la finale contro il 4.1 Manuel Parisi. Tutti e due promossi al Master di Roma. Infine l’under 16 maschile ha salutato il successo del 3.3 Lorenzo Perugia sul 3.5 Fabio Viti. Il Master di Roma li attende entrambi.
L’under 10 femminile si è concluso con il successo di Kristel Kaba Fantoni, ai danni di Chiara Bassa. Qualificazione per il Master, da regolamento, solo per la prima. L’under 12 femminile si è concluso con l’affermazione di Ginevra Caimotto su Polina Moreleva. Per entrambe il premio del Master Kinder. Il draw under 14 in rosa ha visto salire sul gradino più alto del podio virtuale Linda Marsala, classificata 3.5. In finale ha superato Teresa Radogna, 4.3. La stessa finalista ha ricevuto il premio Fair Play della tappa del circuito alla VTT. Master per le due finaliste quale prossimo step. Chiudiamo con le più “esperte”. L’under 16 femminile ha visto il successo della 3.3 Anna Cugno, portacolori della VTT, che ha fermato in finale la compagna di allenamenti, la 4.2 Giorgia Valerio. Solo Anna Cugno si è guadagnata in questo caso (da regolamento) la partecipazione al Master di Roma.  

di redazione (da sx in foto Giovanni Ferrato e Lorenzo America)

Articolo offerto da tennisvtt.it